Superlega, un anno dopo: lo scenario per la Juve

Nei tribunali spagnoli si discutono le sanzioni dell’Uefa a Real, Barcellona e bianconeri ma tutto resterà congelato fino al parere della Corte di Giustizia Europea

Superlega, un anno dopo: lo scenario per la Juve© www.imagephotoagency.it

TORINO - Sono i giorni del Congresso Uefa, l’evento che, un anno e qualche settimana fa, aveva visto la clamorosa (e pasticciata) presentazione del progetto Super League. Da quel concitato 19 aprile del 2021 si è creata la più profonda spaccatura mai esistita nel calcio europeo, con una serie di procedimenti legali che, nel giro di sei/sette mesi, potrebbero dirimere definitivamente la questione. Ma come? E dove? In questo momento sono tre i procedimenti in atto. Il primo è quello disciplinare, dell’Uefa nei confronti dei tre club, Real Madrid, Juventus e Barcellona, che non hanno rinnegato il progetto della Superlega a differenza degli altri nove inizialmente coinvolti. Le sanzioni comportano l’esclusione dalle coppe per una o due stagioni, oltre al versamento di una multa corrispondente al 10% dei premi Uefa percepiti nella stagione di riammissione alle coppe.

Vlahovic illude la Juve, ma Perisic trascina l'Inter alla Coppa Italia
Guarda la gallery
Vlahovic illude la Juve, ma Perisic trascina l'Inter alla Coppa Italia

Il secondo procedimento

Il secondo procedimento ha base presso il Tribunale Commerciale di Madrid e riguarda - semplificando - la legittimità stessa della Superlega. Nel quadro di quel procedimento il giudice Manuel Ruiz de Lara aveva bloccato le sanzioni dell’Uefa e l’Uefa aveva dovuto obbedire alla misura cautelare del tribunale spagnolo che, in attesa di decidere sulla questione, impediva all’organo calcistico di infliggere sanzioni. L’Uefa ha, quindi, fatto ricorso contro la misura cautelare e ha vinto il ricorso, anche perché una misura cautelare non può durare in eterno e, infatti, Sofía Gil García (giudice subentrato a Ruiz De Lara) ha motivato la sua decisione in diritto più che nel merito.

Possibile esclusione dalla prossima Champions

C’è un controricorso dei tre club che dovrebbe essere analizzato entro un paio di settimane, ma che ha poche speranze. Quindi, da quel momento, l’Uefa potrebbe rendere di nuovo attive le sanzioni ed escludere i tre club dalla prossima Champions League. Lo farà? Diventa una decisione più politica che giuridica, perché suonerebbe come una mossa drastica di Ceferin nei confronti dei tre club [...]

Uefa, Ceferin chiude alla Superlega
Guarda il video
Uefa, Ceferin chiude alla Superlega

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...