Ma cosa ha detto Dybala a Di Maria sulla Juventus?

L'indecisione di Angel Di Maria rispetto all'offerta della Juventus nasce da due fattori principali: uno dei quali potrebbe essere una chiacchierata in nazionale
Ma cosa ha detto Dybala a Di Maria sulla Juventus?

TORINO - Angel Di Maria è lì che ci pensa. Juve sì, Juve no, Juve sì, Juve no... Prima o poi qualcuno si romperà le scatole. Lui o la Juventus. Nel secondo caso, il fuoriclasse argentino dovrà trovarsi un'alternativa adeguata, perché in questo momento non ha grandi offerte, né grandi club che lo cercano, a meno che non rischi nell'aspettare che il Barcellona risolva i suoi problemi finanziari (e lui non è in cima alle priorità blaugrana). Ma quindi cosa aspetta il Fideo? Cosa non lo convince dell'opportunità di giocare nella Juventus? Non l'offerta economica e contrattuale: un anno a 7,5 netti più qualche bonus, esattamente quello che voleva.

La Juve di Allegri con il 4-3-3: Pogba mezzala, Di Maria nel tridente
Guarda la gallery
La Juve di Allegri con il 4-3-3: Pogba mezzala, Di Maria nel tridente


FATTORE DYBALA - Si dice abbia dei dubbi su Torino. Pare sia vero. E, a tal proposito, sarebbe bello sapere cosa gli ha esattamente detto Paulo Dybala nel ritiro della Nazionale che hanno condiviso nella prima metà di giugno. Di Maria ha parlato spesso con la Joya e, ovviamente, il tema delle chiacchiere è stato quasi sempre la Juventus. Di Maria chiedeva a Dybala referenze su Torino e il club. Non si sa esattamente cosa abbia detto Dybala, ma da quel momento Di Maria ha iniziato a coltivare qualche dubbio. Forse è solo una coincidenza, ma certo...


I PIANI DEL FIDEO - Sulla trattativa, in ogni caso, pende anche la reale incertezza di Angel Di Maria sul suo futuro. La verità è che lui si aspettava un rinnovo di un anno al Paris Saint Germain: disputare l'ultima stagione a Parigi, senza traslochi e problemi per la famiglia, per poi andare a chiudere la carriera al Rosario Central, come programmato da tempo con la moglie, smaniosa di tornare nella sua città natale. Il mancato rinnovo da parte dei parigini (che stanno cercando di sfoltire il monte ingaggi in ogni modo) ha rovinato i piani a Di Maria, che sta addirittura pensando di anticipare i piani e tornare prima in Sud America. La Juventus aspetta, perché Allegri lo vuole, ma si muove anche su altri fronti, perché qualunque cosa decida l'argentino, vuole che al massimo sia lui a rimanere con il cerino in mano.

La Juve attende Di Maria...lui intanto prova un elefante e si allena
Guarda il video
La Juve attende Di Maria...lui intanto prova un elefante e si allena

Juve, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...