Di Maria, la precisazione: non vuole lasciare la Juve in anticipo

Il Fideo ha smentito sui social l'eventualità di saltare l'ultima partita prima del Mondiale per raggiungere la nazionale argentina
Di Maria, la precisazione: non vuole lasciare la Juve in anticipo© Marco Canoniero

Puntualizzazione da parte di Angel Di Maria, che si è sentito chiamato in causa dall'anticipazione di ieri di Doble Amarilla in vista di Qatar 2022. Secondo il sito di informazione argentino, infatti, l'Afa, federcalcio argentina, vorrebbe spingere i giocatori della nazionale a chiedere ai propri club di lasciare con qualche giorno di anticipo i rispettivi campionati per unirsi alla Seleccion del ct Scaloni, in vista del Mondiale in partenza il prossimo 20 novembre. Se così fosse, quindi, Di Maria e Leandro Paredes della Juventus non sarebbero a disposizione di Allegri per la partita di campionato contro Lazio, in programma il 13 novembre a Torino.

La precisazione di Di Maria

Di Maria, sul proprio profilo Instagram, definisce "fake news" l'indiscrezione, che però in questa fase riguarda soprattutto le federazioni, diventando quindi un fatto che potrebbe essere passato sopra la sua testa, a sua insaputa. Il Fideo, allarmato per questa voce in un momento già difficile per la Juve e per lui, sta provando a chiudere sul nascere le polemiche per una sua eventuale partenza anticipata. Di Maria, da parte sua, non ha quindi intenzione di saltare Juve-Lazio di campionato per raggiungere prima la sua nazionale in Qatar.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...