Agnelli, la lettera agli azionisti Juve e la promessa: "Ecco per cosa lavoriamo"

"Il bilancio 2021-22 sarà l'ultimo in cui registriamo impatti diretti dovuti alla pandemia. Il nuovo piano triennale non fermerà l'espansione", scrive il presidente bianconero
Agnelli, la lettera agli azionisti Juve e la promessa: "Ecco per cosa lavoriamo"© Juventus FC via Getty Images

TORINO - "Cari Azionisti, dopo l’inimmaginabile tempesta del Covid – oltre 7 miliardi di perdite cumulate nel comparto tra il 2019 e 2021- il bilancio 2021/2022 dovrebbe essere l’ultimo anno in cui registriamo impatti diretti dovuti alla pandemia (basti ricordare, a titolo di esempio, che lo scorso anno abbiamo avuto un tasso di utilizzo degli stadi inferiore al 70%). È stato dunque necessario dotare la società di una nuova roadmap, approvata dal Consiglio di Amministrazione nel giugno di quest’anno, col fine di garantire alla Juventus lo sviluppo mantenendo il riferimento alla performance sportiva". È questo l'impegno preso dal presidente della Juventus Andrea Agnelli, contenuto nella lettera inviata agli azionisti e che accompagna il bilancio 2021-22. "La via del risanamento economico - prosegue il numero uno bianconero - è quindi già stata intrapresa dalla società, ma è un percorso a tappe molto impegnativo, che compare al termine delle tre stagioni contraddistinte dalla pandemia e passa attraverso momenti dolorosi". 

Juve, mercato rivoluzionario per tornare a vincere: Elkann e Agnelli non faranno sconti
Guarda il video
Juve, mercato rivoluzionario per tornare a vincere: Elkann e Agnelli non faranno sconti

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...