Pagina 2 | Agnelli, la lettera agli azionisti Juve e la promessa: "Ecco per cosa lavoriamo"

"Il bilancio 2021-22 sarà l'ultimo in cui registriamo impatti diretti dovuti alla pandemia. Il nuovo piano triennale non fermerà l'espansione", scrive il presidente bianconero

Agnelli: "Juve, il piano triennale è un punto di partenza"

"Sotto il profilo economico finanziario il bilancio 2021/2022, con una perdita in conto economico di 254 milioni di euro, è certamente il momento più amaro. Juventus ha dunque messo a punto, non appena il contesto esterno lo ha permesso, un nuovo piano triennale (2022-25) nella consapevolezza che il triennio appena terminato non rappresenti la fine di un percorso espansivo, vanificato dalla pandemia. All’opposto, esso è il punto di partenza di un nuovo viaggio fatto soprattutto di calcio, di innovazione e di responsabilità verso le nuove esigenze che la società richiede. L’ideale punto di contatto tra la Juventus pre e post pandemia sono le Women, sinonimo di diversità e inclusività ma al tempo stesso fedeli alla tradizione bianconera – brillano ancora nei nostri occhi gli straordinari successi in campo nazionale (5° Scudetto consecutivo, Coppa Italia e Supercoppa) e le incredibili notti di Champions League all’Allianz Stadium", prosegue Andrea Agnelli nella lettera inviata ai soci.

Serie A, la classifica delle valutazioni più alte su Fifa 23
Guarda la gallery
Serie A, la classifica delle valutazioni più alte su Fifa 23

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...