Clamoroso Rabiot, può rinnovare con la Juventus! Da separato in casa a titolare

Il francese doveva essere ceduto in Inghilterra, in due mesi però la situazione si è ribaltata. Mamma Veronique aspetta il Mondiale, poi…
Clamoroso Rabiot, può rinnovare con la Juventus! Da separato in casa a titolare© /Ag. Aldo Liverani Sas

Come è lontano agosto... Non per la temperatura atmosferica, anzi: quella non è così diversa. Piuttosto è cambiato il clima attorno ad Adrien Rabiot. Gioca, anche parecchio dato che è un titolare ormai inamovibile o quasi: con Massimiliano Allegri però questo aspetto non era mai stato in dubbio, considerato che il tecnico livornese ha sempre dato fiducia al francese anche nei periodi più bui, quando la discontinuità e l’inconsistenza di certe prestazioni lasciavano presupporre il contrario. Come è lontano agosto, perché in due mesi di stagione, tra campionato e Champions, la situazione di Rabiot si è ribaltata: tra l’11 e il 12 agosto il Manchester United era atterrato addirittura a Caselle, nella figura del general manager John Murtough, per concludere un affare che avrebbe portato nelle casse juventine 20 milioni, una cifra considerevole per un calciatore di livello, ma pur sempre in scadenza nel 2023. Sembrava il preludio a una stagione da separato in casa, a pochi mesi dal termine naturale del contratto, invece non è stato così: un po’ perché la società non lo ha mai messo da parte, così come Allegri che lo ha coinvolto nel progetto tecnico; un po’ perché il centrocampista ha continuato a lavorare con impegno e professionalità, senza lasciarsi condizionare dalle voci e dalle critiche. Sono arrivate prestazioni di spessore, come la clamorosa doppietta in Champions con il Maccabi Haifa nel match di andata, e più in generale Rabiot è diventato il più costante del centrocampo bianconero in questa fase delicata dell’annata. Ecco allora che la situazione contrattuale del francese è tornata a essere un argomento all’ordine del giorno dalle parti della Continassa. La Juventus è sempre stata aperta alla possibilità di rinnovare, nonostante la necessità di ridurre il monte ingaggi e dunque di rimodulare gli stipendi dei giocatori in rosa. La novità, clamorosa se si pensa alla situazione di un paio di mesi fa, è che anche Veronique Rabiot, la mamma-agente del francese, non chiude la porta all’ipotesi: prima c’è il Mondiale, che inevitabilmente condizionerà gli scenari di mercato non solo bianconeri, poi l’entourage di Rabiot valuterà le varie opzioni, tra le quali c’è anche il rinnovo in bianconero.

Juventus-Empoli, la formazione ufficiale di Allegri
Guarda la gallery
Juventus-Empoli, la formazione ufficiale di Allegri

Juventus, in entrata priorità Lovric

Il centrocampo juventino potrà subire profonde modifiche tra gennaio e l’estate (nell’articolo sotto i dettagli) in un viavai di rientri, prestiti, cessioni e riscatti. Ma il club ha le idee chiare in entrata: da mezzala in cima alla lista dei desideri c’è Sandi Lovric, sloveno di 24 anni che l’Udinese ha preso a parametro zero e che è già un pilastro della mediana di Sottil. Del resto la Juventus, indipendentemente dalle scelte sulla guida tecnica, avrà bisogno di unire la fisicità, di cui per esempio Rabiot è l’emblema, alla qualità tecnica e alle geometrie delle quali dispone lo sloveno.

Juventus, il rituale continua: Allegri opta per un nuovo mini ritiro

Juve: ma dov'è finito il vero Paredes?
Guarda il video
Juve: ma dov'è finito il vero Paredes?

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...