Juventus, prima il piacere e poi il dovere: programma e amichevoli

La squadra di Allegri in vacanza fino al 5 dicembre, poi ci saranno ben tre test di lusso
Juventus, prima il piacere e poi il dovere: programma e amichevoli© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Domani sarà l’ultimo giorno di allenamento, in trasferta a Vinovo. Poi, i pochi bianconeri (Perin, Pinsoglio, Rugani, Locatelli, Kean e tutti gli infortunati) ancora agli ordini di Massimiliano Allegri andranno in vacanza: un periodo di riposo anomalo, in pieno autunno, ma si sa che questa stagione, intramezzata dal Mondiale in Qatar, è particolare. Per diciassette giorni la prima squadra saluterà Torino: l’appuntamento per la ripresa è fissato per martedì 6 dicembre quando ricomincerà ex novo la preparazione, come se fosse estate. La Juventus non ha in programma nessuna tournée al caldo, a differenza di altri club di Serie A, ma la società sta lavorando per organizzare due-tre amichevoli da disputarsi a dicembre.

La versione di Ronaldo: "Allegri tra i migliori"

Test invernali

Non sono ancora state ufficializzati avversari e date, ma l’idea è quella di rinnovare la sfida estiva contro il Barcellona. A fine luglio si era giocato a Dallas ed era finita 2-2 con una doppietta di Moise Kean, che aveva risposto a quella di Ousmane Dembelé, adesso sarebbe in programma il 22 dicembre all’Allianz Stadium, un bel regalo di Natale per i tifosi bianconeri. Prima, però, la Juventus dovrebbe volare a Londra (l’appuntamento sarebbe per sabato 17 dicembre) dove affronterà l’Arsenal di Mikel Arteta, capolista della Premier, di rientro dalla tournée a Dubai dove sfida il Milan. Per il terzo test si è sparsa la voce di un derby d’Italia da disputare a Malta, ma l’amichevole di lusso contro l’Inter sembra di difficile attuazione: la squadra di Simone Inzaghi sarà in ritiro sull’isola del Mediterraneo dal 5 al 9 dicembre mentre la Juventus riprende gli allenamenti soltanto il 6 e i tempi sembrano troppo stretti per mettere nelle gambe un po’ di benzina e, contemporaneamente, volare a Malta per l’amichevole.

Juve, le pagelle del "campionato di apertura". Centrocampo: il top è Rabiot
Guarda il video
Juve, le pagelle del "campionato di apertura". Centrocampo: il top è Rabiot

A Natale

La Juventus lavorerà fino al 23 dicembre, quando ci sarà il rompete le righe per due giorni di pausa natalizia che Allegri concederà al gruppo. Dal 26 la squadra sarà di nuovo alla Continassa e ricomincerà a pieno regime perché rientreranno anche gli ultimi degli undici bianconeri al Mondiale (alcuni potrebbero farlo prima, a seconda del cammino in Qatar). Da lì in poi non ci saranno più soste o pause, ma tutta la squadra sarà concentrata sulla ripresa della stagione: nel mirino la trasferta a Cremona, il 4 gennaio, quando ricomincerà il campionato: fischio d’inizio alle 18.30. La Juventus non soltanto dovrà difendere il terzo posto conquistato domenica, quando ha battuto e scavalcato in classifica la Lazio. Ma dovrà dare l’assalto alla capolista Napoli, da cui la separa 10 punti. Due le date da cerchiare sul calendario: il 13 gennaio per Napoli-Juventus e il 23 aprile (ma l’appuntamento deve essere ancora ufficializzato) per il ritorno allo Stadium. Centrare due vittorie permetterebbe ai bianconeri di rosicchiare sei punti, obiettivo possibile se si punta allo scudetto.

Juventus, le indiscrezioni sulla seconda e terza maglia per la stagione 2023/2024
Guarda la gallery
Juventus, le indiscrezioni sulla seconda e terza maglia per la stagione 2023/2024

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Juve, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...