Rabiot tra Francia, Juve e futuro: "In Premier a fine contratto? Penso che..."

Il centrocampista prima della sfida contro l'Inghilterra: "Ho lavorato sulla mia condizione fisica, ora sono un giocatore più completo. Le troppe critiche non mi hanno abbattuto"

Il centrocampista della Juventus Adrien Rabiot ha parlato nel corso della conferenza stampa della Francia in vista dei quarti di finale dei Mondiali contro l'Inghilterra. L'ex Psg ha parlato del rapporto con il ct Deschamps, della sua crescita e anche del suo futuro. Il contratto con la Juve scadrà infatti a giugno 2023.

Rabiot su Deschamps

"Si è evoluto. Con il tempo è diventato più sereno, si avvicina più facilmente a certi argomenti con la generazione attuale. Lo trovo molto aperto, molto rilassato. Nel 2016 avevo un occhio diverso, non guardavo certi dettagli. Ora, vedo che ha questa facilità nei rapporti umani. È questo che fa andare tutti d'accordo. Noi abbiamo sempre avuto un buon feeling. Poi ci sono stati due anni in cui non abbiamo avuto contatti, ma quando sono tornato, abbiamo parlato ed è andata molto bene. C'è stata subito un'ottima intesa, migliorata di volta in volta: abbiamo imparato a conoscerci e oggi siamo molto più vicini".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...