John Elkann sulla Juventus: "Un'ingiustizia. Ci difenderemo con fermezza"

Il nipote dell'Avvocato in un'intervista su Repubblica parla del club bianconero
John Elkann sulla Juventus: "Un'ingiustizia. Ci difenderemo con fermezza"© Juventus FC via Getty Images

TORINO - Parla John Elkann nel ventennale della scomparsa del nonno Gianni Agnelli. Lo fa con un'intervista ai giornali della sua Gedi. Ecco da Repubblica lo stralcio sulla Juve e l'inchiesta. "Ma l'Avvocato oggi sarebbe orgoglioso anche della Juventus?" «In questi 100 anni di vita insieme abbiamo attraversato un periodo di grandi soddisfazioni e di grandi difficoltà: negli ultimi 20 anni la Juventus ha vinto 11 scudetti sul campo, 6 supercoppe italiane, 5 coppe Italia, più i successi delle Women. Il titolo mondiale del 2006 e l'europeo del '21 sono stati vinti da una Nazionale con forte dorsale juventina. E con la vittoria quest'anno dell'Argentina la Juve è la squadra con più giocatori che hanno conquistato un campionato del mondo. Il -15? La Juventus è la squadra italiana più amata e seguita: rappresenta il nostro calcio nazionale. L'ingiustizia di questa sentenza è evidente: in molti l'hanno rilevato, anche non di fede bianconera, e noi ci difenderemo con fermezza per tutelare l'interesse dei tifosi della Juve e di tutti quelli che amano il calcio. Spero che insieme alle altre squadre e al governo possiamo cambiare il calcio nel nostro Paese, per costruire un futuro sostenibile e ambizioso. La Juventus non è il problema, ma è e sarà sempre parte della soluzione. Qui è in gioco il futuro della serie A e del calcio italiano, che sta diventando marginale e irrilevante».

Juve, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...