Cherubini, addio Juve ufficiale: "Competenza e professionalità". Finisce un'era

Se ne va l'ultimo dirigente di quella struttura che portò i bianconeri a vincere nove scudetti consecutivi: la rivoluzione è completata
Cherubini, addio Juve ufficiale: "Competenza e professionalità". Finisce un'era© LAPRESSE

Federico Cherubini lascia la Juventus dopo 12 anni. L'annuncio ufficiale dell'addio del dirigente è arrivato con un comunicato pubblicato dal club bianconero sul proprio sito. Se ne va dunque un pezzo di storia della Vecchia Signora, arrivato a Torino dal Foligno nel lontano 2012 su richiesta di Beppe Marotta e Fabio Paratici, iniziando la sua carriera all'interno della società bianconera come direttore sportivo dei prestiti. Profilo fondamentale all'interno dell'organigramma della Juventus guidata da Andrea Agnelli (con Nedved vicepresidente), Cherubini nel corso degli anni ha curato la filiera del settore giovanile e ha costruito il progetto inerente alla seconda squadra fin dalle sue fondamenta. Inoltre, negli ultimi anni ha ricoperto anche il ruolo di direttore sportivo della prima squadra a partire dalla stagione che ha visto il rientro di Allegri.

Cherubini, il comunicato della Juventus

"Dopo dodici anni, ricchi di soddisfazioni e successi, il prossimo 30 giugno si chiuderà l'avventura di Federico Cherubini alla Juventus. Un viaggio, iniziato nel 2012, che ha visto Cherubini arrivare in bianconero dal Foligno e l’ha portato a occuparsi a tutto tondo del mondo Juventus. Diverse vesti, ma un unico filo comune in ogni ruolo ricoperto: competenza e professionalità. Con queste due parole possiamo riassumere i dodici anni alla Juventus di Federico che ringraziamo per il lavoro svolto facendogli un grande in bocca al lupo per il futuro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Loading...

Juve, i migliori video