"I miei figli amano la Juve come me e come mio nonno": Elkann, l'Avvocato e il futuro

Il presidente di Exor torna a parlare del club bianconero e si proietta oltre il presente: "Una responsabilità che abbiamo da oltre cento anni"
"I miei figli amano la Juve come me e come mio nonno": Elkann, l'Avvocato e il futuro

"Il calcio è stata una vera passione per la nostra famiglia. Una responsabilità che abbiamo da più di 100 anni, e una passione che condividiamo con le tante famiglie che amano la Juventus". Lo sottolinea John Elkann, presidente di Exor, la holding della famiglia che controlla anche la squadra bianconera, in una puntata del podcast 'In good Company' condotto da Nicolai Tangen, ad di Norges Bank, il fondo sovrano norvegese tra i più importanti al mondo.

Elkann e la passione per la Juve

"I miei figli hanno avuto la fortuna di crescere in un periodo in cui la Juventus ha vinto nove Scudetti di fila - spiega Elkann -. Quindi, come mio nonno, sono cresciuti con una Juve che ha ottenuto risultati straordinari, e per questo ne sono incredibilmente appassionati. Il calcio è fatto di persone, competizione e grandi performance, esattamente come per le nostre società. Una società calcistica è fatta di persone, è fatta di competizione e risorse da cercare di usare al meglio. E poiché le nostre società aspirano ad avere grandi risultati, da ambienti ad alta intensità come quelli dello sport professionistico c'è molto da imparare".

La barca Ferrari

"Abbiamo annunciato il progetto di una barca Ferrari. Ed è stato davvero importante mettersi a lavorare a un progetto interno in cui potessimo usare le nostre competenze nel campo dell'aerodinamica", ha aggiunto John Elkann, che spiega come la barca con Soldini sarà pronta nel 2026: "Guardiamo anche a come possa 'volare', perché le nuove barche che vediamo arrivare hanno tutte i foil, creando anche un nuovo spirito di competizione. Con Giovanni Soldini ho lavorato nell'ultimo decennio prima su un'imbarcazione monoscafo, seguita da un trimarano, e ora con questo nuovo progetto. È una persona che ha un'esperienza incredibile: c'è grande emozione nel provare a costruire qualcosa di inedito che non esiste, ed è anche molto importante per come noi in Ferrari pensiamo al futuro", ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Loading...

Juve, i migliori video