Zaza, ingaggio a gol: più segna, più guadagna

L’attaccante potrà incassare un bonus fino a 400 mila euro se andrà in doppia cifra: uno stimolo per provare anche gol facil

Zaza, ingaggio a gol: più segna, più guadagna© ANSA

TORINO - Si sta godendo le ultime settimane di vacanza nel villaggio turistico Metatur, a Metaponto, gestito dai genitori, mamma Caterina e papà Antonio. La grande festa per i 24 anni, compiuti giovedì scorso, il mare, gli amici, il divertimento, i familiari: Simone Zaza ha voluto staccare letteralmente la spina per abbandonarsi al mondo delle sue origini prima di compiere il grande salto.   E’ abituato, dalla lega Pro alla serie A, fino alla maglia azzurra, a puntare in alto, ma è consapevole che la nuova stagione sarà quella più importante per la sua carriera. L’approdo nella Juventus, vincitrice degli ultimi quattro scudetti, giocare la Champions League, poi l’Europeo di Francia: saranno dodici mesi impegnativi, ma la prova non lo spaventa. Anzi, è smanioso di iniziare e di mettersi in gioco per dimostrare che il club bianconero ha fatto bene a puntare su di lui ed esercitare il diritto di riacquisto con il Sassuolo. [...]

E UN GOL FACILE? - Numero a parte, l’arrivo di Zaza assicura alla Juventus un attaccante di personalità e razza, apprezzato per quella sua capacità di segnare gol impossibili. Una qualità che - dice - ha imparato vedendo i video del suo idolo Van Basten. E se per i colpi a effetto o in acrobazia non ha problemi, il suo obiettivo adesso è quello di migliorare andando a segno anche con gol facili, magari di rapina, tanto per completarsi come bomber. Senza dimenticare che, nella passata stagione, è stato anche il killer delle big: ha segnato a Juventus, Napoli, Milan, Roma e Inter. Non male per essere l’attaccante del Sassuolo. Non è riuscito però a ripetersi nel ritorno contro i bianconeri allo Stadium, quando aveva annunciato anche un fioretto, il taglio della barba se un suo gol fosse servito a portare punti. Per buona pace di mamma Caterina che continua a brontolare visto che vorrebbe vedere la faccia di Simone libera. 

SEGNI E GUADAGNI - Avrà modo di consolarsi la mamma e di sperare in un’altra scommessa, le occasioni non mancheranno nella prossima stagione. Anche perché il contratto di Zaza prevede ricchi bonus legati sì alle presenze, ma soprattutto ai gol. Più segna e più guadagna, la parola d’ordine per i bomber. E il ragazzo, che avrà un contratto di 5 anni con un ingaggio di poco superiore ai due milioni di euro, potrà portare a casa un altro assegno corposo, fino a 400 mila euro, se andrà in doppia cifra. Impresa che gli è già riuscita lo scorso anno, con le dodici reti (11 in campionato, una in Coppa Italia) segnate con il Sassuolo, migliorandosi rispetto ai 9 centri del 2013- 14. E’ vero che alla Juventus non avrò tutto lo spazio di cui ha goduto al Sassuolo, vista la concorrenza nel reparto, ma avrà una competizione in più in cui cimentarsi. E un gol in Champions League può valere anche un passaggio dal barbiere.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti