Juve, un sacrificio imprevisto per arrivare a Zakaria

Non solo Ramsey, anche Arthur può essere sacrificato a gennaio. Ma aumenta la concorrenza per lo svizzero
Juve, un sacrificio imprevisto per arrivare a Zakaria© EPA

TORINO - La priorità di gennaio resta il centrocampo. Almeno un rinforzo, ma potrebbero essere anche due. Dipenderà dagli incastri di mercato e soprattutto dalle cessioni. Se Weston McKennie si sta guadagnando la riconferma a suon di prestazioni e gol (2 in campionato), Aaron Ramsey non è riuscito a dare una svolta alla propria esperienza italiana. [...] Gli addii, però, potrebbero essere anche due. Occhio, infatti, a Arthur. Cedere il brasiliano sarà praticamente impossibile a un anno e mezzo dal suo acquisto dal Barcellona per 72 milioni, ma nei salotti del mercato si vocifera di un possibile addio in prestito. In quel caso, Massimiliano Allegri potrebbe ricevere anche due regali per l’inizio del 2022.

Salernitana-Juve 0-2, le pagelle bianconere: brillano Dybala e Morata
Guarda la gallery
Salernitana-Juve 0-2, le pagelle bianconere: brillano Dybala e Morata

La pista che porta a Zakaria

 La pista più concreta, ora come ora, porta a Denis Zakaria, mediano della Nazionale Svizzera e del Borussia Monchengladbach. L’ex Servette e Young Boys intriga per la fisicità e anche per l’opportunità di poterlo acquistare in saldo. Zakaria ha il contratto in scadenza a giugno e non intende rinnovarlo, tanto che il club tedesco ha già aperto a una cessione invernale. La Juventus c’è, ma per tutti questi motivi non è l’unica società in corsa: oltre alla Roma, attenzione all’interesse crescente del Borussia Dortmund, che nei prossimi mesi perderà Axel Witsel a parametro zero. 

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...