Tuttosport.com

Lazio, Inzaghi: «Per la Champions decisive le ultime due gare»
© www.imagephotoagency.it
0

Lazio, Inzaghi: «Per la Champions decisive le ultime due gare»

Il tecnico biancoceleste: «Bravi i ragazzi ad interpretare bene la partita. Questi sono tre punti importanti, ora dobbiamo preparare al meglio il Chievo. Immobile non segna? Non sono preoccupato, è solo un momento»

mercoledì 17 aprile 2019

ROMA - Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria con l'Udinese. Queste le sue parole: "I ragazzi sono stati bravi ad interpretare bene la gara fin da subito, anche se nel primo tempo avremmo potuto fare un gol in più. Nella ripresa, invece, c'è stato un piccolo calo. A parte il rigore per loro non abbiamo concesso quasi nulla, però se Strakosha non avesse parato il rigore la partita si sarebbe riaperta. Oggi avevamo Luis Alberto squalificato e Cataldi con un problema al polpaccio, ma sono davvero contento di come sono entrati in campo Badelj, Bruno Jordao e Wallace - ammette -. Le partite si decidono negli ultimi 20 minuti e i due punti persi nel finale con il Sassuolo ci bruciano ancora. Certo non dovevamo perdere sabato con il Milan, ma adesso è inutile guardare indietro. Abbiamo ottenuto tre punti importanti e dobbiamo preparare al meglio la gara con il Chievo. Le difficoltà di Immobile sotto porta? Sinceramente non sono preoccupato, le occasioni le ha. E' solo un momento che passerà, oggi è stato utilissimo alla squadra". Inzaghi poi conclude sulla volata Champions: "Si deciderà nelle ultime due giornate, nonostante la sconfitta con il Milan è ancora tutto aperto e ci sono tante squadre forti e ben costruite".

LAZIO-UDINESE 2-0: LA CRONACA

Serie A Lazio Inzaghi Udinese

Commenti