Lazio, Inzaghi: "Con la Juve siamo pronti a giocarcela"

Grazie alle reti di Immobile e Luis Alberto il tecnico biancoceleste si gode la sesta vittoria consecutiva in campionato: "Complimenti ai ragazzi"

© canoniero

ROMA - Dopo il netto successo per 3-0 sull'Udinese il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha detto la sua sulla partita odierna: "Era una partita importante, la temevo molto perché l’Udinese è un’ottima squadra. Abbiamo approcciato bene ed è stato tutto semplice però devo fare i complimenti ai ragazzi. Giochiamo bene, siamo il miglior attacco con l’Atlanta, ma chiedo ai ragazzi di migliorare su qualche difetto. Non ci dobbiamo accontentare, la prossima è con la Juve ma ce la giocheremo". Proprio sulla forma del suo pacchetto offenisvo ha aggiunto: "Correa ora sta facendo grandi cose, lo punzecchiavo perché volevo che segnasse oggi anche se ha contribuito ai 2 rigori. Nonostante giovedì avesse giocato 90 l’ho lasciato in campo per questo. Immobile lo stavo togliendo per mettere Caicedo, in quel momento Lucas ha avuto un accenno di crampi e ho messo Cataldi. Poi ho voluto far esordire Andre Anderson perché sta lavorando molto e se lo meritava." Ha infine chiuso sul prossimo futuro: "Dobbiamo mantenere questo posto, non sarà semplice ma dovremo farci trovare pronti anche quando le cose non gireranno come adesso, ora dobbiamo continuare così".

La Lazio mette la sesta. Udinese ko all'Olimpico
Guarda la gallery
La Lazio mette la sesta. Udinese ko all'Olimpico

Commenti