Lazio, si ferma Muriqi. Escalante torna in gruppo

L'attaccante kosovaro vittima di un problema muscolare, recuperato invece l'argentino. Attesa per il ritorno di Milinkovic

Lazio, si ferma Muriqi. Escalante torna in gruppo

ROMA - La sbornia per la vittoria di ieri sera sullo Zenit non è ancora passata, ma la Lazio è già tornata a lavorare per preparare la prossima sfida contro l'Udinese. La squadra di Simone Inzaghi si è ritrovata nel Training Center di Formello questa mattina e, come accade sempre all'indomani di una partita, sul terreno di gioco si sono visti solamente i calciatori che non sono partiti dal primo minuto il giorno prima: si tratta quindi di Strakosha, Armini, Luiz Felipe, Radu, Djavan Anderson, Escalante, Cataldi, Andreas Pereira, Fares e Caicedo. Assenti dunque Akpa Akpro, Lulic e Muriqi. E se per i primi due si dovrebbe trattare solo di normale gestione, diverso è il discorso per l'attaccante kosovaro. 

Lazio super con Immobile e Parolo: Zenit battuto 3-1
Guarda la gallery
Lazio super con Immobile e Parolo: Zenit battuto 3-1

Lazio, si ferma Muriqi

Muriqi è entrato ieri al posto di Immobile a nove minuti dalla fine della partita contro lo Zenit e il centravanti sembra aver riportato un problema muscolare, probabilmente uno stiramento. Le sue condizioni saranno valutate nelle prossime ore, ma la sua presenza con l'Udinese è in dubbio. La buona notizia di giornata è invece il recupero di Escalante, che ha svolto l'intero allenamento e si candida per tornare tra i convocati dopo il lungo stop. Simone Inzaghi è anche in attesa di Sergej Milinkovic: ieri il serbo ha ricevuto il via libera per il rientro in Italia dopo l'esito negativo al tampone. Oggi, nel primo pomeriggio, dovrebbe sostenere le visite di idoneità in Clinica Paideia. Subito dopo potrà riaggregarsi al resto della squadra.

Tamponi Lazio, Leiva e Immobile sono risultati negativi
Guarda il video
Tamponi Lazio, Leiva e Immobile sono risultati negativi

Commenti