Lazio, Inzaghi: "Arrabbiato per il primo gol. Siamo in ritardo"

Il tecnico biancoceleste ha commentato il 3-1 contro la Juve: "Errori fatali, la sconfitta fa male"

Lazio, Inzaghi: "Arrabbiato per il primo gol. Siamo in ritardo"© www.imagephotoagency.it

TORINO - La Lazio rimedia la seconda sconfitta di fila in campionato. Contro la Juve perde 3-1, niente punti per la Champions League. E nel post partita, ai microfoni di Dazn, il tecnico Simone Inzaghi ha detto la sua: "Difficile commentare un 3-1 per quello visto in campo, ma dobbiamo fare di più. Siamo qui a parlare di una sconfitta che fa male, sull’1-0 abbiamo tenuto il campo, poi la traversa non ci ha aiutati. Ce la siamo compromessa da soli: la ripartenza e il rigore erano evitabili. Ripartiamo da questa prestazione, gran parte della partita l’abbiamo comandata. Non dobbiamo mollare e credere in quello che facciamo. Recupereremo qualche giocatore, ci sono tante partite”.

Inzaghi: siamo in ritardo

"Siamo in ritardo, ma mancano tante partite. Dopo la rincorsa sono mancati nomi importanti, ma una squadra forte deve andare avanti nonostante le assenze e i momenti di difficoltà. Indipendentemente dal secondo gol, mi fa arrabbiare il primo. Al 37’ non era arrivato un tiro in porta dei bianconeri. Con un tiro cross è arrivato invece l’1-1. C’è rammarico lì, a Torino serviva la partita perfetta. Fatto un match perfetto, ma con errori fatali. Quest’anno la squadra è ben costruita, ho poco da dire. Il problema è che nel momento migliore ci sono venuti a mancare Luiz Felipe e Radu, che sono troppo importanti. Uno te lo puoi permettere, due assenze contemporaneamente no. Quello che è stato non si può cambiare. Siamo in ritardo, le prossime 12 partite le vogliamo fare al meglio”.

Juve nel segno di Morata: Lazio battuta 3-1
Guarda la gallery
Juve nel segno di Morata: Lazio battuta 3-1

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...