Lazio, caso Hysaj dopo ‘Bella ciao’: la nota della società

L’albanese, nuovo arrivato, ha cantato l’inno partigiano durante il ‘battesimo’ davanti alla squadra. Caos con i tifosi

Lazio, caso Hysaj dopo ‘Bella ciao’: la nota della società

AURONZO DI CADORE - Mai e poi mai Elseid Hysaj pensava di finire in un caos del genere. Il tutto nasce sabato sera, quando il video del suo ‘battesimo’, rito canoro che tocca ai nuovi arrivati, diventa virale sui social. Il fresco giocatore della Lazio canta ‘Bella ciao’, storico inno partigiano e simbolo della resistenza. Ma non solo: nelle intenzioni del terzino, era riferito alla ‘Casa di carta’, serie tv spagnola in onda su Netflix. I tifosi in ritiro hanno avuto un confronto con l’albanese, in cui ha partecipato anche il ds Igli Tare. Poi la Lazio, in una nota apparsa sul proprio sito ufficiale, ha chiuso la questione: “È compito della Società tutelare un proprio tesserato e sottrarlo a strumentalizzazioni personali e politiche che certamente in questo caso nulla hanno a che vedere con il contesto informale ed amichevole in cui si è svolto l’episodio. Il ritiro della squadra deve proseguire nel massimo impegno sportivo e nel clima di serenità che si è respirato fino ad oggi”.

Lazio: Sarri catechizza Luis Alberto, Strakosha versione superman
Guarda la gallery
Lazio: Sarri catechizza Luis Alberto, Strakosha versione superman

Tuttosport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...