Lazio, Raul Moro picchiato e derubato dell'auto

Tanta paura per il giovane attaccante e suo padre: i malviventi sono riusciti a scappare con la vettura
Lazio, Raul Moro picchiato e derubato dell'auto© /Ag. Aldo Liverani Sas

ROMA - Incredibile disavventura per il calciatore della Lazio, Raul Moro, 20 anni. Rapinato dell'auto nella tarda serata di ieri mentre percorreva, assieme al padre, il Grande Raccordo Anulare. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, una banda di quattro malviventi, intorno alle 23, ha fermato la Mercedes Classe A del calciatore e dopo avere picchiato i due a bordo si è impossessato del mezzo per poi scappare via. Le due vittime sono state trasportate all'ospedale Casilino. L'auto abbandonata è stata ritrovata a Castel Giubileo. Sul caso a lavoro squadra mobile, polizia stradale e commissariato Fidene. Ad inizio febbraio un episodio simile per Toma Basic: minacciato con una pistola è stato rapinato del suo Rolex in zona Parioli. La società biancoceleste, prima della conferenza stampa di Sarri, ha rassicurato tutti: "Raul Moro sta bene".

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...