Tuttosport.com

Serie A, Sticchi Damiani: "Si consideri l'ipotesi di giocare ad agosto"

0

Il numero uno del Lecce: "L'ipotesi playoff e playout è caduta. Club a rischio fallimento? Dipende da che tipo di politica e che tipo di indebitamento hanno le società"

Serie A, Sticchi Damiani:
© LAPRESSE
mercoledì 25 marzo 2020

LECCE - Saverio Sticchi Damiani, patron del Lecce, ha analizzato il futuro del campionato italiano al tempo del Coronavirus, ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “Con tutti i presidenti di Serie A, Dal Pino e De Siervo stiamo cercando di confrontarci quotidianamente. Anche oggi abbiamo fatto l'ennesima riunione, toccando vari temi. Quali? Sono riservati. A breve uscirà un documento condiviso". Vengono prese in considerazione anche le ipotesi peggiori: "Nel caso in cui il campionato non dovesse più ricominciare, stiamo cercando un modo per ricavare introiti, parliamo di circa 2-300 milioni di euro: un sistema potrebbe essere la riduzione degli stipendi in base a un periodo determinato. Il sistema calcio rischia un danno esorbitante, quindi si deve anche considerare la possibilità di giocare ad agosto".

Sticchi Damiani conferma anche che l'ipotesi playoff e playout sia svanita: "Ne avevamo parlato, ero assolutamente scettico a riguardo, ma credo che la proposta sia caduta. Club a rischio fallimento? Dipende da che tipo di politica e che tipo di indebitamento hanno le società. Il Lecce non ha nessun debito pregresso, ma ci sarebbe ugualmente un impatto grande".

Serie A Lecce Coronavirus Sticchi Damiani

Caricamento...