Lecce, Liverani: "A Bologna abbiamo solo un risultato a disposizione"

0

Il tecnico giallorosso: "Ma sarà difficile, Mihajlovic è come me: non vuole perdere neanche a biliardino"

Lecce, Liverani:
© ANSA
sabato 25 luglio 2020

LECCE - "Abbiamo solo un risultato a disposizione e lo sapevamo già dopo la sconfitta nello scontro diretto di Genova. Noi dobbiamo provare a fare il nostro dovere vincendole tutte questo deve essere l'obiettivo partita per partita". Così Fabio Liverani ha presentato in conferenza stampa il prossimo impegno del suo Lecce al Dall'Ara. Per sperare nella salvezza serve solo vincere: "Contro il Bologna sarà difficile, due settimane fa hanno vinto a San Siro con l'Inter e vuol dire che hanno qualità, oltre ad avere un allenatore bravo e preparato. Noi andremo lì con il rispetto e l'umiltà di quelli che stanno dietro, ma anche con la fame di chi deve raggiungere l'obiettivo - ha spiegato il tecnico giallorosso -. Con il Brescia abbiamo disputato una prima mezz'ora di gran livello, sviluppando il gioco dal portiere e creando 4-5 occasioni limpide. Abbiamo chiuso avanti di due reti, ma il vantaggio poteva essere più ampio e nella ripresa siamo andati in difficoltà: noi dobbiamo limitare questi cali".

Tutti convocati, tranne Deiola: "Rossettini, che avuto qualcosa di unico, sarà difficile vederlo in campo. Gli altri stanno facendo progressi e li valutiamo giorno per giorno: se avremo recuperato tutti e ci sarà qualcosa di importante da giocarci li metteremo dentro. Genoa? Sarebbe un errore pensare agli altri, il loro risultato non deve influire e dipenderà da noi. L'Udinese ha 39 punti e sono già avanti. Bisognerà vedere cosa farà nella prossima gara: se farà un altro risultato positivo sarà fuori dai discorsi. Mihajlovic? Lui è come me, non vuole perdere nemmeno a biliardino. Sarà una partita tosta, ma noi vogliamo vincere per raggiungere un obiettivo che loro hanno già centrato. Dovremo fare una gara straordinaria". Su Lapadula, reduce dalla doppietta nella vittoria contro il Brescia: "È importante il suo contributo, così come quello di chiunque voglia esserci. Non si allena a pieno regime dalla prima partita col Milan, ma ci ha dato una mano oltre alla sua disponibilità. Numericamente davanti siamo pochi, ma sappiamo anche di non avere il Lapadula pre-lockdown".

Lecce Bologna liverani

Caricamento...