Tuttosport.com

C’è Soriano per il Milan. E anche Mister X
© PAOLO RATTINI/PEGASO NEWSPORT

C’è Soriano per il Milan. E anche Mister X

Galliani-Ferrero: oggi si chiude E può arrivarne un altro in mezzotwitta

sabato 22 agosto 2015

di Stefano Pasquino

MILANO - In attesa di Ibra (ma per lo svedese, Galliani è solo spettatore) oggi può essere il giorno della fumata bianca tra Milan e Sampdoria per Roberto Soriano. Un acquisto che ha un significato particolare in quanto dimostra quanto credito abbia acquistato Sinisa Mihajlovic agli occhi di Silvio Berlusconi. Il quale, dopo aver subìto sulla propria pelle il calo di popolarità per le scelte fatte nel biennio segnato dall'esonero di Allegri e dalla decisione di puntate prima su Seedorf, quindi su Inzaghi, ha trovato un allenatore, il buon Sinisa, che pare finalmente avere il dna per riportare il Milan là dove dovrebbe stare, ovvero in Champions (obiettivo minimo stagionale). Il presidente, l'ha pure detto, ha posto tra i traguardi di stagione lo scudetto e per questo motivo, dopo aver avuto report alquanto positivi sull'allenatore, ha deciso prima di svenarsi per un difensore (Romagnoli), quindi ha avallato l'operazione Soriano che è un altro fedelissimo di Sinisa. Tutte azioni che dimostrano quanto sia stata valutata positivamente l'estate di Mihajlovic a cui, come ha dimostrato la gara di Coppa Italia con il Perugia, è bastato un mese e mezzo di allenamenti per costruire una squadra che, c'è da scommetterci, in campionato farà strada. I giocatori in campo sanno cosa fare, le gambe vanno che è una meraviglia e, a corredo, l'ex tecnico della Sampdoria, ha ricostruito dalle fondamenta il morale di un gruppo che nell'ultima stagione si era ormai assuefatto alle sconfitte. L'ultima trovata, quella di ripetere quanto fatto a Genova portando con sé due calciatori in conferenza stampa (oggi toccherà a De Jong e Montolivo, capitano e... capitano non giocatore), una primizia nell'era Berlusconi ma pure uno stratagemma per creare - pure a livello mediatico - l'idea che allenatore e squadra siano un tutt'uno.

L'APPUNTAMENTO - Uno che conosce bene i metodi di Mihajlovic è Soriano, pronto a planare su Milanello, previo assenso della Sampdoria. Oggi è in programma a Forte dei Marmi (stesso "set" della trattativa Romagnoli con la Roma) un incontro tra Galliani e Massimo Ferrero, questo nonostante il presidente della Sampdoria, nel corso della presentazione di Antonio Cassano, abbia tirato il freno a mano facendo un po’ di “cabaret”: «Soriano è un calciatore della Sampdoria, punto. Non vado a Forte dei Marmi, lì ci vanno i ricchi come Galliani e Preziosi. Soriano non è stato contattato. Sono solo chiacchiere. Se hanno dato 20 milioni per Bertolacci possono darcene 25 per Soriano...». Schermaglie. Perché Ferrero è il primo a sapere che Soriano vuole il Milan.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

 

Tags: SampdoriaMilan

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti