Tuttosport.com

Milan, Balotelli non vede l’ora
© ANSA

Milan, Balotelli non vede l’ora

L’attaccante potrebbe giocare per la prima volta titolare domani a Udine, in coppia con Baccatwitta

lunedì 21 settembre 2015

MILANO - Da una parte c'è la sicurezza, un attaccante che è entrato nel Milan con la voglia di scrivere il proprio nome nella storia del club. Dall'altra c'è un ragazzo che sta riscuotendo apprezzamenti da ogni versante - Berlusconi, Galliani e tifosi - e sogna l'esordio da titolare in una delle prossime due partite. Il primo è Carlos Bacca, mister 30 milioni, autore di 3 reti nelle prime 4 giornate di campionato: un ruolino di marcia da big che lo lancia nell'Olimpo dei grandi centravanti della storia del Milan berlusconiano. Il secondo è Mario Balotelli, applaudito sabato da San Siro ed elogiato nello spogliatoio da Mihajlovic per il lavoro sporco effettuato negli ultimi 25 minuti della sfida col Palermo. Luiz Adriano è il titolare, ma con i siciliani non ha giocato una grande partita e con Menez e Niang infortunati, non si può pensare che il brasiliano e Bacca vengano spremuti all'infinito. Bisogna gestirli e quel Balotelli a disposizione intriga.

CHE TURNOVER ALLA SAMP - Il Milan domani sera sarà di nuovo in campo a Udine. Prima di due trasferte consecutive contro squadre ferite: i bianconeri di Colantuono e domenica 27 settembre alle 12.30 a Marassi col Genoa, sconfitto ieri dalla Juventus e atteso mercoledì dalla Lazio. E' inevitabile che Mihajlovic faccia un po' di turnover. Anzi, a guardare nel recente passato, alla Sampdoria nel primo infrasettimanale dello scorso campionato a settembre, fra la partita del weekend (Sassuolo) e quella di metà settimana (Chievo) cambiò sette titolare sui dieci giocatori di movimento, ricambiandone poi di nuovo sette per il derby col Genoa della domenica successiva. E' plausibile quindi che Mihajlovic possa sostituire 4-5 elementi in vista di Udine, sapendo che col Genoa domenica torneranno a disposizione gli ex Antonelli e Bertolacci. Calabria prenderà il posto dell'infortunato Abate (problema muscolare alla coscia destra, oggi esami), probabilmente verrà tenuto a riposo anche Kucka (caviglia destra gonfia) e al suo posto potrebbe giocare Poli. De Jong potrebbe far rifiatare Montolivo, così come in difesa si potrebbe rivedere Rodrigo Ely al centro per Zapata. E poi...

BALO SCALPITA - Chissà che Mihajlovic non cambi in attacco: Balotelli non ha di certo i 90 minuti nelle gambe, ma può probabilmente dare una mano per un'ora. L'Udinese è una squadra che si chiude e gioca in contropiede, a differenza del Genoa che fa del ritmo una delle sue armi vincenti. Ieri Supermario ha fatto i complimenti a Bacca su Instagram e in molti, a partire dal presidente Berlusconi, vorrebbero vedere presto la coppia all'opera, visto che è difficile pensare a un tridente almeno finché non torneranno a disposizione Menez o Niang.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tags: MilanBerlusconiGallianiBaccaBalotelli

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti