Tuttosport.com

Udinese-Milan 2-3, Balotelli gol ma che fatica a Udine
© ANSA

Udinese-Milan 2-3, Balotelli gol ma che fatica a Udine

La squadra di Mihajlovic soffre ma a Udine conquista la prima vittoria in trasferta della stagione. Prima rete con la maglia rossonera per Balotwitta

martedì 22 settembre 2015

di Fabrizia Argano

UDINE - Sorride Mario Balotelli. E per una volta nessuna esultanza studiata o di rabbia. Semplice gioia per essere tornato al gol con la maglia rossonera. Il suo Milan vince 3-2 a Udine, prima vittoria in campionato in trasferta, ma che fatica. Se nel primo tempo il dominio è senza dubbio rossonero con le reti di Balotelli, Bonaventura e Zapata, nel secondo la squadra di Mihajlovic spegne la luce e l'Udinese sfiora la clamorosa rimonta con i gol di Badu e Duvan Zapata.

LA PARTITA - E' il grande giorno di Balotelli. Mihajlovic, senza sette giocatori, sceglie di schierare Super Mario dal primo minuto, al fianco di Bacca. Di Natale-Thereau, la risposta in attacco di Colantuono.

E' Balotelli a sbloccare il risultato al 5'. Si procura un calcio di punizione da 25 metri, perfetto per le sue caratteristiche. E in modo perfetto disegna una parabola che supera la barriera bianconera e lascia impietrito Karnezis. Prima rete del suo ritorno in rossonero che gli fa subito guadagnare il soprannome di "Mario il cecchino" sulla pagina Twitter del Milan.

Timida risposta dell'Udinese con la conclusione di Thereau che finisce di poco a lato. Ma al 10' è di nuovo Milan. Su splendido assist di Montolivo, Bonaventura stoppa sicuro di petto e firma di sinistro un bel gol sotto gli occhi stupiti di Colantuono che aveva lanciato il centrocampista ai tempi dell'Atalanta. Continua il dominio rossonero: al 46' è Zapata a segnare il terzo gol. Da calcio d'angolo, il colombiano stacca di testa e infila il pallone sul primo palo, dove Karnezis non riesce ad arrivare.

SECONDO TEMPO - Nel secondo tempo il Milan sembra non tornare in campo e va in scena la reazione dell'Udinese. Accorcia le distanze Badu. Al 6' si ritrova tutto solo in area di rigore e spiazza Diego Lopez. Un po' scoperta la difesa rossonera e al 12' ne approfitta Duvan Zapata con un tap-in sul secondo palo, su cross di Thereau. Ancora brividi per il Milan al 24', con Diego Lopez che salva su Thereau, dopo un assist insidioso di Di Natale dalla destra. Cerca l'impresa fino all'ultimo la squadra di Colantuono, sembra un gol la conclusione di Wague ma è solo un'illusione ottica al 45', e il triplice fischio dell'arbitro segna la sua quarta sconfitta consecutiva. 

IL TABELLINO

Tags: MilanUdineseBalotelli

Tutte le notizie di Milan

Approfondimenti

Commenti