Montella: «Bene nella ripresa. La classifica? Non la guardo»

Il tecnico: «Mihajlovic arrabbiato nel finale? Me l’hanno detto, se avessi potuto fare qualcosa gli avrei detto di sfogarsi su un suo giocatore così avrebbero giocato con un uomo in meno»
Montella: «Bene nella ripresa. La classifica? Non la guardo»© Marco Canoniero

TORINO - "Si sono visti due momenti diversi. Nella prima parte del primo tempo siamo stati appena sufficienti, abbiamo dato troppo campo ai loro contropiedi, un po’ come in Coppa Italia. E a noi non basta essere appena sufficienti. Poi dal finale del primo tempo e nella ripresa siamo entrati in campo con un altro vigore, ma sul piano del gioco abbiamo fatto bene, poi dopo il pareggio tutte e due hanno giocato a viso aperto ed è stato un finale vibrante e un pochino disordinato". E' questa l'analisi di Montella al termine del pareggio contro il Torino. "Loro all’inizio erano molto stretti e molto compatti - spiega a Premium Sport - anche facilitati da noi che siamo stati troppo lenti. Abbiamo imparato un’altra piccola lezione che ci servirà per il futuro: dobbiamo crescere nell’interpretazione della gara. Classifica giusta per questo Milan? Non lo so, sinceramente non l’ho neanche guardata la classifica. Comunque dopo 20 gare ogni squadra ha i punti che merita ed è nella posizione che merita. Niang svogliato? Tante altre volte gli ho fatto i complimenti, stasera un po’ meno. Mihajlovic arrabbiato nel finale? Me l’hanno detto, se avessi potuto fare qualcosa gli avrei detto di sfogarsi su un suo giocatore così avrebbero giocato con un uomo in meno”.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Milan, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...