Tifosi del Milan contro le telecronache Ambrosini

Su change.org è stata pubblicata una petizione di un telespettatore, contrariato per i commenti dell'ex giocatore

Tifosi del Milan contro le telecronache Ambrosini© LaPresse

TORINO - I tifosi sono esigenti. Soprattutto quando si parla della loro squadra. Durante la partita contro il Sassuolo, quelli del Milan (una parte ovviamente) non è rimasta soddisfatta dei commenti in tv dell'ex idolo Massimo Ambrosini. L'ex giocatore rossonero, oggi opinionista a Sky, è diventato involontario protagonista di una petizione online su chang.org. Ecco cosa chiede il tifoso "arrabbiato":

Alla cortese attenzione del direttore di Sky Sport, sig. Federico Ferri
Egregio direttore, chi le scrive è un tifoso del Milan che per l'ennesima volta ha dovuto ascoltare una telecronaca di Massimo Ambrosini per la propria squadra del cuore. E' evidente come il sig. Ambrosini non sia lucido nel commentare la squadra di cui è stato capitano e - o per risentimento, o per tentativi di mostrare distacco o finta imparzialità - finisca per risultare di parte.

 

Non si può sentire, solo oggi, di "Acerbi in posizione al limite" su chiaro fuorigioco in occasione da gol Sassuolo. Non si può vedere come Ambrosini abbia bisogno di rivedere mille volte il rigore per il Milan mentre quelli per il Sassuolo per lui sono chiari fin da subito. Non si può sentire parlare di "Berardi che avrebbe segnato il primo rigore se glielo avessero dato". Solo una settimana fa, in Milan-Fiorentina, abbiamo visto lo stesso Ambrosini non vedere il fuorigioco in occasione dell'1-1 viola e chiamare fuorigioco "netto" quello di Bacca a fine primo tempo, salvo essere smentito dal replay. Il tutto condito su commenti pro-Fiorentina che stava - a suo dire - dominando. Da tifoso del Milan non dimentico le risatine pensando di essere fuori onda un anno fa in una partita dicendo che "tanto perdono 3-0".

 

Può fare lei stesso un giro su twitter digitando la parola "Ambrosini" e vedrà che non vi è un solo tifoso Milanista soddisfatto della scelta del vostro secondo commentatore. Pur rispettando la vostra decisione di assumerlo come dipendente vi chiediamo - per cortesia - di non far commentare più il Milan a Massimo Ambrosini su Sky Sport in quanto non imparziale e non distaccato come dovrebbe essere un commentatore del suo ruolo.

Milan, i migliori video

Commenti