Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Milan, ufficiale il ritorno in società di Maldini
© www.imagephotoagency.it
0

Milan, ufficiale il ritorno in società di Maldini

L'ex capitano rossonero sarà il direttore sviluppo strategico Area Sport

domenica 5 agosto 2018

MILANO - Ora è ufficiale. Paolo Maldini torna al Milan. L'indimenticabile numero 3 dei rossoneri sarà il direttore sviluppo strategico Area Sport. Domani alle 16.30 è prevista la conferenza stampa di presentazione in cui verranno dettagliate le sue mansioni al fianco di Leonardo. «La nomina di oggi è un ulteriore segno dell'impegno di Elliott per costruire una solida base per un successo a lungo termine - dichiara in una nota il presidente rossonero Paolo Scaroni -. Non sarà facile e ci vorrà del tempo, ma abbiamo obiettivi ambiziosi e l'arrivo di Paolo è un passo importante verso il ritorno al grande Milan». 

Bandiera del Milan e della Nazionale, Maldini non ha più lavorato nel calcio da quando ha smesso di giocare nel 2009, due anni fa ha rifiutato un ruolo proposto dall'ex ad Marco Fassone e dalla precedente proprietà cinese e da poco è brand ambassador di Dazn, l'app che trasmette anche alcune partite di Serie A. Leonardo, il nuovo dt, ha voluto fortemente coinvolgerlo nel progetto Milan appena avviato da Elliott. "Paolo è un grande amico, lui e la sua famiglia rappresentano la storia Milan - notava giorni fa -: è un valore unico, enorme, se venisse con noi sarebbe molto bello. Vediamo". Domani, tra l'altro, è atteso a Milano Gordon Singer, che assieme al padre Paul guida il fondo Elliott.

 

Red and Black ?? my favorite colors

Un post condiviso da Paolo Maldini (@paolomaldini) in data:

Maldini mian

Commenti

Potrebbero interessarti

Classifica

Serie A - 32° Giornata

Juve 84 Sassuolo 37
Napoli 67 Cagliari 37
Inter 60 Spal 35
Milan 55 Parma 35
Roma 54 Genoa 34
Atalanta 53 Udinese 32
Lazio 52 Bologna 31
Torino 50 Empoli 29
Sampdoria 48 Frosinone 23
Fiorentina 40 Chievo 11

Risultati

SERIE A - 32° GIORNATA

Spal - Juve 2 - 1
Roma - Udinese 1 - 0
Milan - Lazio 1 - 0
Torino - Cagliari 1 - 1
Fiorentina - Bologna 0 - 0
Sampdoria - Genoa 2 - 0
Sassuolo - Parma 0 - 0
Chievo - Napoli 1 - 3
Frosinone - Inter 1 - 3
Atalanta - Empoli 0 - 0