Tuttosport.com

Milan, Giampaolo:
© www.imagephotoagency.it
0

Milan, Giampaolo: "Piatek deve smaltire la fatica, Suso è forte"

Così il tecnico dopo lo 0-0 col Cesena: "Giocare in modo ambizioso richiede tempo e per farlo serve tanto lavoro e cura dei particolari: c'è tanta strada da fare"

sabato 17 agosto 2019

CESENA - Marco Giampaolo, ai microfoni di Milan Tv, analizza lo 0-0 in amichevole contro il Cesena: "È stata una partita impegnativa sul piano fisico, contro un avversario di valore che ci ha fatto fare un buonissimo allenamento. Le cose su cui lavorare sono tante ma l'atteggiamento è stato giusto, positivo, i ragazzi non si sono risparmiati. Dobbiamo ancora mettere a posto un sacco di cose e inserire gli ultimi arrivati in un modo di pensare collettivo". Poi, aggiunge: "La strada da percorrere è lunga e tanta, siamo legati da equilibri sottili e l'idea di andare sempre avanti comporta lasciare 50 metri di campo alle spalle e se non sei messo bene ti esponi a dei rischi. Giocare in modo ambizioso richiede tempo, cura dei particolari, ma ci stiamo lavorando e dobbiamo farlo con tutti i ragazzi che fanno parte della rosa del Milan". Giampaolo non è invece preoccupato dalla scarsa vena di Piatek, a secco in tutto il precampionato. "Dai report che abbiamo - spiega a Sky Sport - ha un indice molto alto nella percezione della fatica, per cui è quello che la deve smaltire più degli altri. Suso? L'ho detto, è un giocatore forte".

Milan Cesena Giampaolo

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...