Raiola: "Ibrahimovic? Giocherà altri cinque anni"

L'agente: "Pogba? Quando si parla di lui in Inghilterra sono sensibili, forse troppo"
Raiola: "Ibrahimovic? Giocherà altri cinque anni"© canoniero

TORINO - "Ho visto dei giocatori stanchi: Ibrahimovic no: uno che recupera così da un infortunio non si può fermare, per me me può giocare facilmente ancora cinque anni. Uno che da un infortunio recupera così non si può fermare". Lo ha dichiarato Mino Raiola a margine del Gala del Golden Boy 2020, nel corso del quale è stato premiato come miglior agente europeo: "Mi pento solo del fatto che sia andato in America, è davvero stato tempo sprecato. Poi lo faremo presidente dell'Uefa o di qualche squadra per cambiare un po' il mondo. Un suo segreto? Non è duro come sembra. Pogba? Quando si parla di lui in Inghilterra sono sensibili, forse troppo. A gennaio difficilmente si muovono i grandi giocatori, poi in estate vediamo cosa succede. Balotelli? Per questo Monza può essere fondamentale, le potenzialità sono indiscusse anche se come preparazione è indietro. E' un segnale forte dato da Berlusconi e Galliani".

Ibrahimovic si riprende il Milan: allenamento e colloquio con Bonera
Guarda la gallery
Ibrahimovic si riprende il Milan: allenamento e colloquio con Bonera

Milan, Ibra si allena sotto la neve
Guarda il video
Milan, Ibra si allena sotto la neve

I complimenti di Ibrahimovic a Raiola

Il manager dell'attaccante del Milan è stato premiato come miglior agente europeo. Durante la cerimonia di premiazione ha speso delle belle parole per il suo assistito, esaltando le grandi qualità del calciatore svedese. Ibrahimovic ha apprezzato le dichiarazioni al miele del suo procuratore e lo ha ringraziato pubblicamente con un post sul proprio profilo Instagram:
"Un padre, un fratello, un amico,  un agente. Mino Raiola il meglio del meglio ed è sempre stato il migliore", questa la dedica del numero 11 rossonero.
 

Milan, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...