Milan, Ibrahimovic pifferaio per Donnarumma e Calhanoglu

Il club rossonero spera che la decisione dell'attaccante sia una garanzia sulla validità del progetto e che arrivino anche i sì del portiere e del centrocampista

Milan, Ibrahimovic pifferaio per Donnarumma e Calhanoglu© canoniero

MILANO - Sono l’argomento più chiacchierato del mondo Milan da mesi e lo saranno ancora fino a fine campionato. Non si vedono schiarite o novità clamorose sul fronte rinnovi di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu, due dei tre big in scadenza il 30 giugno; Zlatan Ibrahimovic, invece, potrebbe dare un’indicazione importante sul futuro dei compagni: lo svedese è a un passo dal prolungare l’accordo di altri dodici mesi. Rimarrà al Milan, è questa la sua volontà e lo farà alle stesse condizioni economiche raggiunte la scorsa estate: resterà per guidare il Milan a un nuovo assalto scudetto con la speranza che le prossime nove giornate non spazzino via la Champions. Il rinnovo di Ibra potrebbe avere un’ulteriore valenza oltre a quella personale per lo svedese e quella per il Milan che potrà contare sul suo leader tecnico e carismatico per un’altra stagione: il rinnovo di Ibra potrebbe indicare la via anche ai suoi compagni che oggi non hanno ancora sciolto le riserve sul proprio futuro nonostante un’importante offerta del club.

Fattore Champions

Ibra è rappresentato dallo stesso agente che cura gli interessi di Donnarumma, quel Raiola che ha, ormai, meno forza sul “vecchio” leone, ma ancora grande influenza sul giovane portiere. Raiola sta prendendo tempo perché, senza la vetrina della Champions, vuole portare il suo assistito nell’élite continentale. Il Milan vede il traguardo vicino, ma la Champions non è ancora certa e Raiola attende; l’agente vorrebbe un ingaggio, per Donnarumma, intorno ai 10 milioni almeno, senza contare la lunghezza del contratto: 2 anni per vedere fra una stagione o due come sarà la situazione, e l’eventuale clausola attivabile in caso di mancata qualificazione. Condizioni che il Milan, malgrado un’offerta da 8 milioni, non può accettare in toto e che potrebbe non accettare.

Milan: Ibrahimovic carico per Firenze, Pioli palleggia
Guarda la gallery
Milan: Ibrahimovic carico per Firenze, Pioli palleggia


Richieste esose

Stessa situazione per Calhanoglu: il Milan ha fatto i suoi passi e si è spinto a una proposta di rinnovo da 4 milioni più bonus a fronte degli attuali 2.5; l'agente del turco, Gordon Stipic, continua a mantenere la barra dritta sui 5 milioni più bonus dopo essere partito da una richiesta di circa 7 ma Maldini non intende andare oltre, sa che Calhanoglu sta bene nel Milan e vorrebbe rimanere, ma non sottostarà a ulteriori rialzi del suo entourage che flirta con diversi club: nell'ultimo anno è diventato una pedina centrale della squadra di Pioli, dopo essere stato "atteso" per diverse stagioni dall'intero ambiente.

Pioli: "Calhanoglu? Intelligenza straordinaria in posizione da trequartista"
Guarda il video
Pioli: "Calhanoglu? Intelligenza straordinaria in posizione da trequartista"

Milan, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...