"Ibrahimovic a pranzo a Milano nonostante la zona rossa"

Fanpage ha sorpreso l'attaccante svedese in un noto ristorante, ma il titolare nega: "Abbiamo soltanto bevuto un bicchiere di vino tra amici"

"Ibrahimovic a pranzo a Milano nonostante la zona rossa"© Image Sport

MILANO - Pranzo al ristorante per Zlatan Ibrahimovic a Milano in zona rossa. A diffondere le immagini della presunta infrazione da parte dell'attaccante del Milan è il sito Fanpage.it, secondo cui, nonostante il divieto, Ibra si è recato domenica scorsa, alle 13.30, al ristorante 'Tano passami l'olio'. Ibra e gli altri avventori, secondo una fonte del sito, avrebbero pagato 300 euro a testa il pranzo, a cui avrebbe partecipato anche l'ex calciatore del Milan e della nazionale Ignazio Abate, come confermato dallo stesso proprietario del locale.

Il titolare del ristorante: "Non hanno pranzato"

"Ibra, Ignazio con un altro amico carissimo sono venuti a trovarmi, siamo stati lì un paio d'ore e poi se ne sono andati a casa" ha detto Tano Simonato, titolare e chef del ristorante. Simonato ha negato che Ibra abbia pranzato: "È stata una cosa tra amici. Siamo amici e ogni tanto ci vediamo da me, se non ci vediamo da altri amici. Non hanno pranzato, da amici abbiamo bevuto un bicchiere di vino". Secondo fonti vicine a Ibrahimovic, non si sarebbe trattato di un pranzo, ma di un incontro privato con un numero limitato di persone. L'attaccante del Milan non avrebbe pranzato e sarebbe restato poco più di un'ora per discutere di business.

Milan, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...