Milan, Ibra preoccupa: serve Giroud

L'attaccante svedese potrebbe satare fuori più delle 6 settimane previste: il francese, adesso, diventa necessario

Milan, Ibra preoccupa: serve Giroud© Getty Images

MILANO - La situazione di Zlatan Ibrahimovic, alle prese con il problema il ginocchio che aveva fatto stilare i tempi di recupero in 6 settimane, ha inziato a preccupare sempre di più l'ambiente rossonero dopo il consulto della giornata di ieri con il medico e lo staff della nazionale svedese, con cui Ibra si appresta a giocare l'europeo. I tempi di recupero scadranno fra 13 giorni e il 6 luglio inizierà il ritiro: sicuramente si saprà prima se il centravanti ci sarà o meno, ma la sensazione è che si debba procedere ancora alla terapia conservativa, volendo evitare un altro intervento chirurgico al ginocchio che rischierebbe di rivoluzionare totalmente i piani di giocatore e società. A questo punto, complice la clausola sul contratto di Giroud, che gli permetteva di liberarsi a 0 dal Chelsea in caso di accordi fuori dalla Premier, la trattativa per portare il francese a Milanello diventa l'obiettivo primario, superando anche le questioni di De Paul (finito sulla lista di Juve e Napoli ma voglioso di andare da Pioli), Brahim Diaz (a cui il Real Madrid non pare essere troppo interessato) e Hauge (che potrebbe partire solo per una cifra compresa tra 12-15 milioni) intanto che prende sempre più corpo il sogno Ziyech in caso di separazione dal giovane norvegese: oltre a denaro fresco per le casse societarie, arriverebbe anche la somma da investire per l'ex Ajax.

Chelsea, Giroud se la ride dopo il rinnovo del contratto
Guarda la gallery
Chelsea, Giroud se la ride dopo il rinnovo del contratto

Ibra si allena in diretta Instagram
Guarda il video
Ibra si allena in diretta Instagram

Milan, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...