Brahim Diaz: "Ancelotti mi ha parlato del Milan, la maglia 10 pesa"

Il trequartista spagnolo si gode il rientro in rossonero: "Vogliamo fare meglio dello scorso anno. Pioli mi ha insegnato tanto"

Brahim Diaz: "Ancelotti mi ha parlato del Milan, la maglia 10 pesa"© Canoniero

MILANO - Brahim Diaz si gode il ritorno al Milan, dopo un breve passaggio al Real Madrid, tuttora proprietario del suo cartellino: "Sono molto felice di essere di nuovo qui, in questo grande club che è il Milan - dice il trequartista spagnolo a Milan Tv - sono contento per quanto fatto durante l'anno passato, ma ora bisogna tornare a dare il massimo per la nuova stagione. Questi colori meritano che io dia il cento per cento ed è quello che farò". Diaz, che in passato ha giocato anche nel Manchester City, è ben carico: "Mostrerò il mio talento e darò fino all'ultima goccia di sangue per disputare una grande stagione. Lo scorso anno sono stato benissimo, mi sono divertito e ho colto la grandezza del club. Quest'anno speriamo di fare molto meglio, anche se l'anno scorso è stato molto positivo. Ora c'è un'altra stagione e il Milan merita che il gruppo sia all'altezza. Siamo pronti per conquistare grandi traguardi".

Diaz, la maglia numero 10 e le parole di Ancelotti

Il 22enne spagnolo indosserà la maglia numero 10 del Milan: "Il 21 è un numero che mi è sempre piaciuto, ma mi piace molto anche il 10: è un numero unico nella storia del Milan, so che è pesante e richiede grande responsabilità, per il valore che ha per i colori rossoneri. Darò il massimo per i tifosi e sarò all'altezza di questo grande club. Sento di poterlo fare, amo questo club: voglio dare il massimo e prenderò il numero 10, mi piace tanto e ha un'importanza unica, mi dà motivazioni e sensazioni mai provate". La mente poi va all'ultima stagione, che ha visto il Milan protagonista anche nella lotta scudetto: "Merito di mister Pioli, così come tutto quello che abbiamo ottenuto. Siamo un gruppo ottimo, con esperienza e giovani. Mi ha insegnato tanto, ci ha fatto fare una stagione positiva, ma ora bisogna crescere". Del breve rientro al Real Madrid, nei giorni scorsi, rivela: "Con Ancelotti ho parlato del Milan, ha il cuore rossonero e ama il club. Mi ha detto di dare il massimo per una società così grande ed era contento del mio ritorno qui, abbiamo trascorso belle giornate parlando del Milan. Non vedo l'ora che la gente torni allo stadio, per me è stata un'esperienza unica vedere i tifosi l'anno scorso, ci hanno spinto a dare di più. Il Milan ha tifosi in tutto il mondo e sono incredibili, un piacere avere il loro supporto".

Milan, l'arrivo di Brahim Diaz a Linate
Guarda il video
Milan, l'arrivo di Brahim Diaz a Linate

Tuttosport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Milan, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...