Tuttosport.com

Napoli, super Mertens esiste perché esiste Sarri
© www.imagephotoagency.it

Napoli, super Mertens esiste perché esiste Sarri

Da riserva a candidato al Pallone d’Oro a suon di gol grazie a un’invenzione dell’allenatore del Napolitwitta

venerdì 13 ottobre 2017

NAPOLI - Gli è bastata una stagione da centravanti per diventare una certezza nel Napoli ed uno dei calciatori più prolifici d’Europa. Dries Mertens in poco più di un anno è passato dall’essere l’alternativa a Insigne al diventare un bomber di razza, tanto da essere inserito nella lista dei 30 giocatori in lizza per aggiudicarsi il Pallone d'Oro di France Football. Il 30enne belga non è più una sorpresa ma vedergli scalare posizioni in classifica e superare attaccanti del calibro di Cristiano Ronaldo ed Edinson Cavani fa sempre un certo effetto. Si posiziona al terzo posto nella classifica dei goleador più influenti nell’anno solare 2017 considerando i 10 maggiori campionati. Con i suoi 26 gol e 13 assist con la maglia del Napoli in 30 partite disputate tra campionato e coppe Europee, Mertens ha un’incidenza sui gol del Napoli pari a 39 volte, così come Harry Kane, la stella del Tottenham che ha inciso allo stesso modo avendo segnato 32 gol e fornito 7 assist. In Europa, nel 2017, solo due calciatori hanno fatto meglio del folletto belga: Lionel Messi e Robert Lewandowski con l’argentino che ha inciso 49 volte e il polacco 40.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: napoli

Tutte le notizie di Napoli

Approfondimenti

Commenti