Tuttosport.com

De Laurentiis:
© FOTO MOSCA
0

De Laurentiis: "James Rodriguez? Ancelotti lo desidera. Faremo un sacrificio"

Il presidente del Napoli ha parlato del possibile acquisto del fantasista colombiano ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "Abbiamo un ottimo rapporto con il Real Madrid e con Jorge Mendes. Costa moltissimo, ma se l'allenatore ritiene che sia utile per la squadra proveremo a darglielo"

mercoledì 19 giugno 2019

NAPOLI - In diretta a Radio Kiss Kiss Napoli, Aurelio De Laurentiis ha parlato degli obiettivi di mercato del club partenopeo e soprattutto di James Rodriguez: "È un desiderio di Carlo Ancelotti, magari non risponde al 100% alle nostre esigenze, ma se il nostro allenatore crede in lui e sa quanto possa essergli utile, anche se è costosissimo faremo un sacrificio. Stiamo elaborando questa soluzione con il procuratore del giocatore, Jorge Mendes, che ritengo un amico. Tra l'altro abbiamo anche un ottimo rapporto con il Real Madrid. Vedremo come andrà avanti".

JAMES RODRIGUEZ IN PRESTITO AL NAPOLI

SARRI ALLA JUVE, LE PAROLE DI DE MAGISTRIS

Lozano e Manolas, altri obiettivi del Napoli

De Laurentiis prosegue: "Lozano? Non esageriamo, non possiamo permetterci di prendere due giocatori e non farli giocare. Ci sono anche altri componenti dello spogliatoio che vanno tutelati. Abbiamo Milik, Mertens, Insigne, Younes e molti altri che sono validi". Poi il patron del Napoli passa alla difesa: "Una volta saputo che Albiol avrebbe lasciato la squadra, ci siamo guardati intorno per cercare delle alternative. Manolas è tra queste, ma so che ha dei problemi caratteriali, è un giocatore che spesso fa le bizze. Giuntoli dovrà chiarire direttamente con lui questa situazione, non con i suoi procuratori: serve a tutelare lo spogliatoio. Poi va considerato il problema Roma e bisognerà trattare con loro per un prezzo consono. A mio avviso il costo di Manolas è troppo alto per il mercato italiano. Il greco è un difensore centrale con gli attributi, anche con l'età che avanza può essere una pedina importante, ma ha uno stipendio molto elevato".

Napoli, Barcellona e Liverpool: promessa mantenuta

Il presidente del Napoli, inoltre, ufficializza i prossimi impegni della sua squadra: "Giocheremo due partite contro il Barcellona il 7 e il 10 agosto in America. Servirà a verificare il nostro stato di salute. Durante il ritiro di Dimaro affronteremo tre squadre di Serie B, tra queste dovrebbe esserci anche il Benevento. Affronteremo il Liverpool in Scozia poi andremo negli Stati Uniti d'America per sfidare il Barça. Dopo qualche altro giorno di pausa sarà tempo di prepararci alla prima di campionato".

De Laurentiis james rodriguez Ancelotti napoli

Commenti