Tuttosport.com

De Laurentiis-Sarri, parole al vetriolo:
© www.imagephotoagency.it
0

De Laurentiis-Sarri, parole al vetriolo: "Urla e bestemmia, non so come si adatterà alla Juve"

Il presidente partenopeo: "È diverso da Ancelotti. Lui è uno da curva, piace ai tifosi, mentre Carlo è aziendalista: sarà più bello vederlo battere i bianconeri. Cosa diranno poi i tifosi che considerano Sarri solo un traditore?"

giovedì 20 giugno 2019

NAPOLI - L'arrivo di Sarri sulla panchina della Juventus, logicamente, non ha lasciato indifferenti Napoli e i napoletani. Lo si evince dalle parole al vetriolo di Aurelio De Laurentiis: "Sarri sta sempre in tuta, urla e bestemmia, sono curioso di vedere come si adeguerà allo stile della sua nuova squadra". Il presidente partenopeo, inoltre, evidenzia le differenze con Ancelotti, lanciando la sfida ai bianconeri: "Differenze Sarri-Ancelotti? Il primo è un uomo da stadio, anche da curva, quello che piace ai tifosi. Ancelotti, invece, è un'aziendalista, ma sarà ancora più bello vedere quando batterà la Juve sul campo. Cosa diranno poi i tifosi del Napoli che considerano Sarri solo un grande traditore?".

Le parole di Sarri da neo allenatore della Juventus 

"Grazie a De Laurentiis, mi ha fatto realizzare un sogno" 

Maurizio Sarri, nella sua conferenza di presentazione da neo juventino, ha parlato anche del rapporto di De Laurentiis. Il tecnico toscano, ex Chelsea, ha detto: "Non ho sentito De Laurentiis, ma non vorrei che si pensasse che io e lui abbiamo un cattivo rapporto. Io lo ringrazierò sempre, sempre. Mi ha dato la possibilità di allenare la squadra di cui ero tifoso da bambino, ed è stato un sogno. Poi, ovvio, nel percorso possono esserci scontri, ma sono dovuti a due personalità forti".

Sarri De Laurentiis napoli juve Ancelotti

Commenti