Tuttosport.com

De Laurentiis:
© FOTO MOSCA
0

De Laurentiis: "Insigne? Spero sia il suo anno. Manolas è un pezzo da novanta"

Il presidente del Napoli ha parlato dal ritiro di Dimaro: "L'asticella del campionato si è alzata. Siamo sempre più competitivi, sarà una Serie A equilibrata"

venerdì 12 luglio 2019

DIMARO (Trento) - "Io mi immagino un Napoli sempre più competitivo visto che l'asticella del campionato si è alzata, con Sarri alla Juve e Conte all'Inter. Sarà un campionato forte ed equilibrato". Così Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, intervenuto a Sky Sport dal ritiro di Dimaro. Il patron azzurro ha quindi parlato di Insigne. "Lorenzo è un uomo, ha una maturità tale che non può più comportarsi in maniera infantile e nel caso glielo ricorderemo. Lui deve poter giocare in diversi ruoli e mettersi a disposizione di un allenatore che ha dalla sua grande esperienza e onestà intellettuale. Napoli è casa sua, siamo tutti felici ad accoglierlo. Speriamo sia l'annata di una totale riconferma".

Manolas, un pezzo da novanta

Sull'arrivo di Manolas, De Laurentiis ha spiegato: "Manolas è un pezzo da novanta perchè lo era Albiol che è andato via. Siamo intervenuti con grande velocità e determinazione. Sono contento faccia parte delle nostre fila". Sul macedone Elmas, il presidente ha ribadito: "Prima dobbiamo vendere, nel momento in cui Rog dovesse andare in Germania o al Cagliari Elmas potrebbe essere un profilo per la nostra squadra". Poi De Laurentiis ha annunciato che domani in occasione dell'amichevole contro il Benevento ci sarà "una sorpresa per Cristian Maggio".

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...