Napoli, Insigne addolorato per il bambino suicida: "Rip piccolo"

Il bambino si era gettato nel vuoto nel quartiere Posillipo dopo aver lasciato una lettera alla madre

© LAPRESSE

NAPOLI - Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, ha espresso su Twitter il suo dolore per la famiglia del piccolo bambino napoletano che si è lanciato dall'undicesimo piano di un palazzo nel quartiere Posillipo. "Esprimo il mio più sentito cordoglio alla famiglia napoletana per la perdita del loro amato figlio. Vi abbraccio e vi sono vicino. RIP piccolo". Così su il numero 24 dei partenopei ha voluto esprimere il suo cordoglio alla famiglia. Una tragedia che ha colpito profondamente i napoletani e che ha lasciato il suo segno anche nel capitano del Napoli che ha voluto far sentire il suo dolore e la vicinanza ai genitori.

Commenti