Osimhen, trauma cranico dopo lo scontro in Atalanta-Napoli

Attimi di paura nel finale della partita a Bergamo: l’attaccante nigeriano ha battuto la testa ed è stato portato in ospedale. Ha ripreso conoscenza dopo qualche minuto

Osimhen, trauma cranico dopo lo scontro in Atalanta-Napoli

Attimi di paura per Victor Osimhen nel finale di gara contro l’Atalanta. L’attaccante nigeriano del Napoli ha battuto la testa dopo uno scontro di gioco lasciando il campo in barella al 90’: ha perso i sensi ed è stato trasportato all'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo con l’ambulanza, tra lo sconforto di tutti i giocatori presenti che si sono messi le mani tra i capelli. Fortunatamente l’ex Lille ha ripreso conoscenza dopo qualche minuto e poi si è sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Osimhen ha riportato un trauma cranico nel contrasto con Romero al 1' di recupero di Atalanta-Napoli al Gewiss Stadium di Bergamo. Gli è stato riscontrato all'ospedale Papa Giovanni XXIII.

Condizioni Osimhen, il comunicato del Napoli

"Victor Osimhen, in seguito all'infortunio con trauma cranico subìto nei minuti finali di Atalanta-Napoli, si è sottoposto a esami con esito negativo. Il calciatore resterà a Bergamo fino a domani sotto l'osservazione clinica del Responsabile Sanitario azzurro Raffaele Canonico" è il comunicato apparso sul sito del Napoli sulle condizioni di Osimhen. 

Osimhen cade e perde i sensi: paura in Atalanta-Napoli
Guarda la gallery
Osimhen cade e perde i sensi: paura in Atalanta-Napoli

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...