Benitez: "Gran ricordi a Napoli, vinto contro la miglior Juve"

L'ex allenatore azzurro: "Ho un bel rapporto con società e tifosi. De Laurentiis è un visionario"

Benitez: "Gran ricordi a Napoli, vinto contro la miglior Juve"© Ansa

MADRID (Spagna) - Dopo l'avventura poco felice in Cina alla guida del Dalian Yifang Rafa Benitez è in cerca di una squadra da allenare per la prossima stagione. Intervistato da Sky Sport l'allenatore spagnolo ha risposto così ad possibile ritorno sulla panchina del Napoli: "Ho un ricordo bellissimo di Napoli. Abbiamo portato a casa due trofei in un periodo in cui la Juventus dominava in Italia. Ho un grande rapporto con i tifosi e la società. Aurelio De Laurentiis è un presidente un po' visionario - aggiunge - Sono stato benissimo a Napoli, ma non so cosa accadrà in estate. Dico solo che a Napoli si può vincere".

Benitez: "De Laurentis voleva cambiare mentalità"

Durante l'intervista Benitez ha sottolineato come il presidente De Laurentis avesse un'idea rivoluzionaria nel lavorare: "Vi svelo un retroscena. Quando arrivò a Londra per parlare con me, mi disse 'Scrivi gli attaccanti". Tra questi nomi c'era anche Gonzalo Higuain. Lui aveva quest'idea: prendere un allenatore manager con un direttore sportivo come Bigon per cambiare un po' la mentalità della squadra, della società".

Benitez: "In Italia c'è un progetto"

Benitez ha fatto anche il punto della situazione sui vari movimenti calcistici elogiando quello italiano: "Io amo vincere, competere per portare a casa i trofei. Allo stesso tempo sono un professore e sono bravo a lavorare con i giovani. In Spagna non c'è adesso un progetto che ti può portare a vincere qualcosa, in Italia e in Inghilterra si può fare".

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...