Tuttosport.com

Parma, D'Aversa cauto:
© www.imagephotoagency.it
0

Parma, D'Aversa cauto: "La Spal ha perso partite in cui meritava di più"

Il tecnico ducale: "Il risultato sarà più importante per noi che per gli estensi. Unici assenti Laurini e Darmian Gagliolo e Cornelius? Siamo contenti per loro"

venerdì 4 ottobre 2019

PARMA - Vittoriosi contro il Torino lo scorso lunedì, il Parma torna in campo contro la Spal a Ferrara domani pomeriggio: "Non faranno parte della gara Darmian e Laurini, per il resto tutti convocati. Iacoponi ha ricoperto il ruolo di terzino destro l'anno scorso e sono tranquillo. Credo che manchi un quinto per giocare a tre, ma indipendentemente dal sistema di gioco conta come si interpreta la gara. Dovremo fare una gara d'equilibrio, loro partiranno forte, ma dobbiamo fare di tutto per portare a casa i tre punti". Sullo stato di forma dei suoi: "A livello fisico la squadra sta molto bene, ma la cosa più importante è la testa. Chi ha giocato meno, come magari Cornelius, ha fatto un'ottima partita, non desta preoccupazione avere queste partite ravvicinate". La Spal è messa male in classifica, e viene da tre sconfitte: "Ci vuole equilibrio, dobbiamo ragionare sugli avversari. Sono bravi a venirti ad aggredire alti, faranno di tutto per metterci pressione giocando anche in casa. Se si va ad analizzare le loro partite magari hanno perso dove meritavano di fare punti".

"Dobbiamo lottare su ogni singola palla"

Per il Parma la partita di domani pomeriggio è un test di maturità:"Per noi il risultato è più importante che per loro. Veniamo da risultati positivi ma dobbiamo continuare a ragionare su quello che si è fatto per arrivarci. Il nostro DNA va sul lavoro quotidiano, l'intensità che mettiamo in ogni singolo allenamento. Alla settima giornata non possiamo pensare di avere meno convinzione, dobbiamo lottare su ogni singola palla". D'Aversa continua: "Credo che questi ragazzi sin dall'inizio stiano dimostrando di cercare di portare a casa un risultato, indipendentemente dall'avversario. Anche con la Juve abbiamo fatto una partita importante, questa mentalità la si crea negli allenamenti. Non sempre il risultato ci premia". Sui singoli: "Kucka titolare? Sto valutando. Inglese ha avuto qualche problemino che non ha ancora smaltito del tutto". Gagliolo e Cornelius hanno vissuto una settimana importante: "Siamo contenti per la convocazione di Riccardo, l'obiettivo è sempre arrivare in nazionale e lui ha dimostrato con il lavoro di poterci arrivare. Cornelius è importante, all'allenatore fa piacere avere questi dubbi. Si è ben comportato e si è sempre allenato al massimo. Se ci dessero un rigore vedremo chi tirerà, anche se un rigore sbagliato non determina un giocatore".

Serie A parma spal daversa

Caricamento...