Parma, Liverani: "Abbiamo pagato fisicamente l'uno-due della Juve"

Il tecnico gialloblù: "Tre partite in una settimana hanno pesato, i bianconeri non erano la squadra da affrontare ora. Inglese? Se lo facciamo faticare troppo, ritorna come stava ad agosto"

Parma, Liverani: "Abbiamo pagato fisicamente l'uno-due della Juve"© LAPRESSE

PARMA - Il pesante ko casalingo del Parma contro la Juventus non può che dispiacere al tecnico emiliano Fabio Liverani. Queste le sue parole a Dazn: "Non penso che siamo stati timidi, Buffon sulla nostra prima occasione ha compiuto un miracolo. Quando giochi con queste squadre devi dare tutto e limitare le chance concesse. Alla terza partita in una settimana abbiamo pagato fisicamente il loro uno-due. Quello che fa più male è che dobbiamo recuperare le forze e che abbiamo creato tanto senza segnare". Il tecnico analizza poi i gol subiti: “E' sbagliata la pressione sul gol di Kulusevski, non abbiamo marcato da dietro. Non si marca sul giocatore ma su quelli che non sono sulla palla, siamo stati disattenti. Dispiace perchè con queste squadre non ti perdonano nulla, martedì speriamo di avere la forza di giocare martedì. Tre partite in una settimana le abbiamo pagate, la Juve non era la squadra da affrontare ora. Le marcature a uomo debbono essere più feroci, ci deve essere più cattiveria e attenzione. Oggi eravamo più scarichi a livello mentale e fisico, se fossimo andati in vantaggio noi avremmo avuto più energie”.

Ronaldo sale di nuovo in cielo. E per il web è: “CR7 Airlines"
Guarda la gallery
Ronaldo sale di nuovo in cielo. E per il web è: “CR7 Airlines"

Sulla prestazione di Roberto Inglese: "L'anno scorso ha giocato solo qualche spezzone, dopo il coronavirus e un infortunio muscolare è in crescita. Non era in grado di fare due partite da settanta minuti. Se lo facciamo faticare troppo, ritorniamo come alla situazione di agosto”. Fino a questa sera, il cammino dei ducali contro le big non era stato negativo: “Da Genova la squadra è cresciuta, anche con il Benevento abbiamo fatto bene, così come con Milan e Cagliari. Abbiamo faticato a segnare, ma siamo in crescita. Oggi siamo stati appannati, ma siamo sulla strada giusta. Martedì sarà fondamentale per riprendere il cammino”.

Super Juve: Kulusevski da ex, Ronaldo va in cielo e Morata-gol
Guarda la gallery
Super Juve: Kulusevski da ex, Ronaldo va in cielo e Morata-gol

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...