Tuttosport.com

De Rossi: «La Juve lotterà fino alla fine»

Il centrocampista della Roma non esclude i bianconeri dalla lotta scudetto: «Hanno riaperto la partita in 10, non mollano mai»twitta

domenica 30 agosto 2015

ROMA - La vittoria sulla Juve non scalfisce le ambizioni scudetto dei bianconeri, secondo Daniele De Rossi: "La Juve non molla mai, anche in 10 ha lottato fino alla fine riaprendo la partita - dice il centrocampista giallorosso a Mediaset Premium -. Primo tempo incredibile, nel secondo abbiamo trovato i due gol, ma ci siamo addormentati un po’ alla fine. Nello scontro diretto il 2-0 sarebbe stato meglio. La Juve lotterà per lo scudetto, è una macchina da guerra. Le due sconfitte non sono preoccupanti".

PJANIC - "Più o meno è la mia distanza, io le distanze le ho in testa, nella memoria: a volte il pallone entra nella porta, altre no. È stata una punizione perfetta, contro un grande portiere, è stato un gol importante". Così Miralem Pjanic ha raccontato, ai microfoni di Sky, il gol che ha sbloccato il risultato nella supersfida contro la Juve, disputata all'Olimpico. "Il merito di portare Dzeko a Roma è stato del presidente, del direttore - aggiunge -: è vero che ci siamo sentiti tanto durante la preparazione, lui ci seguiva, ha deciso di venire a Roma, è un attaccante forte, che farà tanti gol, si metterà a disposizione dell'allenatore, che poi deciderà chi far giocare". "Oggi abbiamo giocato bene - conclude il fantasista bosniaco - c'era fluidità, movimento, abbiamo meritato di vincere e, se giocheremo sempre, così siamo davvero forti. Dobbiamo puntare su tutti, non solo sul centrocampo. Non giocheremo sempre gli stessi; la rosa è ampia, speriamo non ci siano infortuni".

Tags: RomajuveDe Rossi

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti