Tuttosport.com

Roma, operato Strootman. Fair play Marchisio: «In bocca al lupo»
© www.imagephotoagency.it

Roma, operato Strootman. Fair play Marchisio: «In bocca al lupo»

In mattinata, il centrocampista giallorosso si è sottoposto ad un intervento al legamento del ginocchio sinistro twitta

martedì 1 settembre 2015

ROMA - Si è concluso alle 12.30 l'intervento di riposizionamento del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro di Kevin Strootman. L'operazione durata circa due ore è stata effettuata a Roma, nella clinica Villa Stuart, dal professor Pierpaolo Mariani. "Aveva una instabilità del ginocchio, difficoltà nel recupero quindi abbiamo deciso di fare una revisione dell'intervento effettuato precedentemente - ha detto Mariani -. È stato ricostruito il crociato prendendo l'altro tendine della rotula di destra, e adesso proseguirà nel protocollo riabilitativo i cui step saranno decisi dal sottoscritto e dallo staff medico della Roma con cui c'è totale sintonia. Abbiamo già stabilito una linea di condotta, farà la rieducazione a Trigoria. Io sono soddisfatto dell'intervento, ma per dire che è riuscito dovremo aspettare due mesi perché il chirurgo non lo sa mai immediatamente. I tempi di recupero? Dopo un anno e mezzo che un giocatore non gioca è un pò difficile dare dei tempi. Ritornerà a giocare, questa è una promessa da chirurgo e mezzo tifoso. Come l'ho trovato a livello psicologico? Ha avuto un mese estremamente duro, ma oggi era sereno, sorrideva, era tranquillo. Mentre fino a un paio di giorni fa era sotto un treno, nel senso che era depresso. Se tornerà lo stesso Strootman che si era visto in campo prima di questo calvario? Io riparo, non guarisco. Decideremo adesso col giocatore e lo staff medico della Roma quando lascerà la clinica".

L'ANNUNCIO - «Questa mattina sarò sottoposto a un intervento chirurgico per ricostruire il legamento crociato anteriore». Così il mediano della Roma Kevin Strootman annuncia la nuova operazione al ginocchio sinistro che sarà effettuata nella Capitale. «C'è stata molta speculazione sui media circa la mia riabilitazione - spiega il centrocampista olandese della Roma in una serie di tweet -. Purtroppo a causa di una mancanza di potenza nella mia gamba sinistra non posso competere al livello più alto in questo momento. Nelle ultime settimane abbiamo consultato molti grandi professori che assieme al personale medico della Roma mi hanno consigliato di ricostruire il legamento crociato anteriore esistente in un'altra posizione in modo da avere meno problemi col mio ginocchio in futuro e riconquistare nuovamente la mia potenza». «Sarò sottoposto a un intervento di chirurgia questa mattina - conclude Strootman -. Sono enormemente deluso dal fatto che non potrò dare il mio contribuire alla Roma e alla nazionale olandese per i prossimi mesi, ma farò di tutto per tornare in campo il prima possibile».

GLI AUGURI – Iniziano ad arrivare i primi auguri per il centrocampista olandese. Marchisio, centrocampista della Juventus, esprime la sua vicinanza al collega della Roma con un tweet eloquente e sincero: «In bocca al lupo per l’intervento». Lo stesso juventino sta recuperando da una lesione di primo grado miotendinea prossimale del retto femorale destro. Il suo rientro, però, è previsto già dopo la sosta per la Nazionale.

Tags: RomaStrootman

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti