Tuttosport.com

Vainqueur deciso: «Roma rafforzata, puntiamo lo scudetto»
© ANSA

Vainqueur deciso: «Roma rafforzata, puntiamo lo scudetto»

Il centrocampista appena arrivato dalla Dinamo Mosca è pronto per la sua avventura in giallorossotwitta

sabato 5 settembre 2015

ROMA - «Sono qui per dimostrare che posso giocare in Serie A e avere un ruolo importante all'interno del gruppo. Mi impegnerò al massimo e lavorerò duramente per integrarmi rapidamente e dimostrare a Garcia e ai tifosi che posso dare una mano alla squadra a vincere trofei». Si presenta così William Vainqueur, ostentando sicurezza e voglia di imporsi.

SENZA STROOTMAN - Il centrocampista francese, acquistato a titolo definitivo dalla Dinamo Mosca, è d'altronde l'uomo scelto da Rudi Garcia per colmare il vuoto lasciato nella Roma da Kevin Strootman, dimesso ieri dopo l'ennesimo intervento al ginocchio e out almeno fino a febbraio. «Quando ho saputo che la Roma aveva messo gli occhi su di me ho subito dato l'assenso senza alcuna riserva» - confessa oggi Vainqueur, sicuro che l'esperienza in Serie A, «uno dei campionati più importanti al mondo, sarà una tappa importante per la mia crescita».

ORGOGLIO GIALLOROSSO - «Essere in giallorosso è un motivo di grande orgoglio, sono molto felice - aggiunge a RomaTv -. È straordinario per me essere qui anche perché da piccolo guardavo sempre le partite del campionato italiano, e la Roma era una delle squadre più importanti in Italia».

SCUDETTO - Che dopo due secondi posti punta adesso al trono della Juventus: «La Roma è una squadra molto solida, tra le più forti in Italia, e può contare su campioni del calibro di Totti e De Rossi. Quest'anno poi si è rafforzata ulteriormente, e penso che con la rosa a disposizione potremo senz'altro andare lontano. L'obiettivo è vincere titoli, conquistare lo scudetto e andare il più lontano possibile in Champions League, una competizione che ho sempre voluto disputare».

CHI E' VAINQUEUR - Insomma, Vainqueur è sbarcato nella Capitale con le idee chiare. E pronto a ritagliarsi un ruolo da protagonista. «Sono un centrocampista difensivo, mi piace contrastare, recuperare la palla dai piedi degli avversari e ripartire, oppure coinvolgere i miei compagni - conclude descrivendosi -. Il mio punto forte? Sono un giocatore 'box-to-box', anche abbastanza tecnico. Ma ci sono anche molti aspetti del mio gioco che devo migliorare, come ad esempio la precisione sotto porta e il fatto di essere più decisivo».

Tags: RomaVainqueurJuventusScudetto

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti