Tuttosport.com

Garcia: «Roma male in difesa. E l'arbitro può sbagliare»
© ANSA

Garcia: «Roma male in difesa. E l'arbitro può sbagliare»

E Sabatini è ottimista: «Sconfitta casuale, giocando così faremo molti punti»twitta

mercoledì 23 settembre 2015

GENOVA - Rudi Garcia pare incredulo per come è arrivata la sconfitta della Roma contro la Sampdoria, arrivata a cinque minuti dal termine per un autogol di Manolas. Un risultato che brucia e che sa di beffa: «La prima sconfitta della stagione, ma è immeritata. La squadra mi è piaciuta, ma dobbiamo concretizzare di più le occasioni e pure difendere meglio. Già il pareggio non ci accontentava, figuriamoci la sconfitta. Nessun eccesso di pressione sui nostri giocatori, ma prender due gol col Sassuolo e due stasera non è possibile. Se giochiamo così vinceremo tante partite, ma il momento si è complicato con questo risultato. Il campionato diventa duro se non vinciamo. Faccio i complimenti al loro portiere Viviano. C'era un rigore netto per noi? Diciamo che l'arbitro ha il diritto di sbagliare».

SCONFITTA CASUALE - Walter Sabatini, diesse della Roma, prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: «Non ci sentiamo a terra per questa partita. Abbiamo perso una gara che non dovevamo perdere, ci preoccupa il risultato, ma non la prestazione. Siamo riusciti a creare un volume di gioco molto apprezzabile, continuando così faremo molti punti. Non credo sia giusto rimproverare i difensori per questi gol presi, anzi, mi sembra che abbiano sostenuto molto bene la squadra. Non faccio retorica, ma sarei molto più preoccupato se facessimo punti rubacchiando partite. Il gol preso ci ha stimolati a far meglio, ma è normale. È del tutto casuale che produciamo un volume di gioco superiore quando prendiamo gol».

 

Tags: RomaSampdoriaGarcia

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti