Tuttosport.com

Roma, Di Francesco: «Contro l'Inter Nainggolan sarà titolare»
© www.imagephotoagency.it

Roma, Di Francesco: «Contro l'Inter Nainggolan sarà titolare»

L'allenatore giallorosso spegne le polemiche: «Radja è stato il primo a scusarsi»twitta

mercoledì 10 gennaio 2018

FIRENZE - «Non c’è nessun caso Nainggolan, sarà titolare nella prossima partita. Radja è stato il primo a scusarsi e a mettersi in tribuna con i dirigenti». Con queste parole secche Eusebio Di Francesco archivia le polemiche riguardanti il centrocampista belga per l'ormai famigerato video di Capodanno che gli è costata l'esclusione con l'Atalanta. Sul momento di crisi conclamata, l'allenatore giallorosso si assume tutte le responsabilità: «Fino a venti giorni fa la Roma era la squadra rivelazione, la squadra che aveva fatto benissimo in Champions. Non possiamo essere quelli visti nelle ultime partite. Nel primo tempo contro l’Atalanta la squadra ha dato una cattiva impressione anche a me, ma noi lavoreremo con positività. Ci sono stati dei giudizi troppo positivi prima, e ora troppo negativi: ritengo che questa squadra debba avere un equilibrio, io devo essere il primo a trovare il bandolo della matassa e riportarlo ai livelli precedenti».

ROMA INDIETRO - «La Roma non ha dimostrato di essere ancora da scudetto - ha proseguito Di Francesco -. Anche in precedenza doveva fare quel salto di qualità che in questo momento non ha fatto per lottare per lo scudetto. Siamo indietro, dobbiamo cercare di fare il nostro meglio per dare fastidio e migliorare la posizione in classifica. Ricordiamoci sempre che abbiamo una partita da recuperare. Non mi piace guardare le ultime quattro gare e la relativa classifica, guardiamo ciò che si è fatto in questi mesi, si sono viste delle ottime cose. In questo periodo stiamo facendo sicuramente male, ma il desiderio di tutti è di rimettersi in carreggiata e migliorare la posizione in classifica. Vogliamo portare avanti anche il discorso Champions».

Tags: Eusebio Di FrancescoRomaRadja Nainggolan

Tutte le notizie di Roma

Approfondimenti

Commenti