Tuttosport.com

Ranieri: «Champions? I particolari faranno la differenza»
© LAPRESSE
0

Ranieri: «Champions? I particolari faranno la differenza»

L’allenatore della Roma commenta la vittoria casalinga contro l’Udinese: «Bisognerà lottare fino alla fine»

sabato 13 aprile 2019

ROMA - «Abbiamo sofferto molto nel primo tempo, cercando di togliere loro il contropiede, ma poi abbiamo preso bene le misure. Non riuscivamo però a fare quanto chiesto in allenamento, anche perché in partita ci sono gli avversari, però faccio i complimenti ai ragazzi: non si sono mai disuniti, riuscendo a portare a casa una partita difficilissima, così come pensavo fosse». Claudio Ranieri commenta la vittoria casalinga contro l'Udinese, arrivata di misura grazie al gol di Edin Dzeko. «Facevamo fatica nel raccordo e a rompere la linea dei cinque o dei tre - spiega il mister dei giallorossi a Sky Sport-. Sapevo che dovevo fare così, non sapevo che autonomia avesse De Rossi. Pellegrini è rientrato da poco e sapevo che con lui in mezzo la manovra sarebbe stata più lunga e che avrei avuto uno schermo su Mandragora prima e Sandro poi». La Roma è alla sua seconda vittoria di fila, senza subire reti: «Dovevamo ritrovare fiducia e serenità, quando le cose non vanno bene il nervosismo sale a mille e tutti vogliono fare qualcosa in più, dimenticandosi di essere in squadra. Ora invece sono più altruisti, piano piano ci stiamo riuscendo. Chi mi fa più paura tra Lazio e Atalanta? Tutte quante lotteranno fino in fondo, sarà un particolare a mandare una di queste in Champions e le altre in Europa League. Bisognerà lottare fino alla fine». (Italpress)

Dzeko si sblocca: Roma al quarto posto

Commenti