Tuttosport.com

Zaniolo sul futuro: «Lusingato da chi mi vuole, ma sono contento alla Roma»
0

Zaniolo sul futuro: «Lusingato da chi mi vuole, ma sono contento alla Roma»

Il centrocampista giallorosso: «Sono molto positivo per il rinnovo»

 Jacopo Aliprandi martedì 14 maggio 2019

ROMA - Nicolò Zaniolo pensa soltanto alla Roma. Almeno per il momento. Il centrocampista giallorosso questo pomeriggio ha ricevuto al Coni il premio Cultura Sportiva Beppe Viola. Un riconoscimento consegnato al diciannovenne di Massa per le sue ottime prestazioni con la maglia giallorossa alla sua prima stagione tra i professionisti. Prestazioni che hanno attirato l'attenzione di diverse big italiane ed europee come Juventus e Tottenham: «Fa sempre piacere ricevere lusinghe da grandi club, però io sono concentrato sulla Roma, su queste ultime due partite - le parole di Zaniolo a margine dell'evento -. Sono molto positivo per il rinnovo, sono contento di restare alla Roma. Io ho l’obiettivo di giocare e dare il mio contributo alla squadra. L’obiettivo di migliorare e lavorare settimana dopo settimana per fare al meglio il mio lavoro».

Zaniolo ha poi speso belle ed emozionanti parole per Daniele De Rossi, che il 26 maggio giocherà la sua ultima partita con la maglia della Roma: «Non mi metto nelle scelte della società e di Daniele, però perdere un capitano così e una persona così dentro lo spogliatoio sarà sicuramente pesante. Io posso soltanto ringraziarlo per avermi accolto alla Roma come un figlio, per avermi trattato come un figlio sia in campo che fuori. Non vi nascondo che qualche lacrima mi è scesa dopo la conferenza. Oggi Daniele ha dimostrato quanto conta per questa città e per questa società, è un giocatore assurdo ed è giusto che lo trattino così. Mi ricordo che mi mandò un messaggio ancora prima che arrivassi a Trigoria dicendomi ‘Benvenuto nella nostra famiglia, io sono il vecchio di casa, tu sei il nuovo arrivato e sei uno di noi’. Daniele è un leader sia in campo che fuori, oltre che a un grandissimo giocatore e una grandissima persona. È un capitano, la Roma perderà tanto». 

L'obiettivo della Roma è di provare a raggiungere la qualificazione alla Champions League. Strada in salita, ma i giallorossi avranno il dovere di provarci: «È la nostra speranza, il nostro obiettivo sin dall’inizio del campionato. Ce la metteremo tutta per riuscire a raggiungerlo. Innanzitutto noi dobbiamo vincere le prossime due partite, poi il calcio è strano. Quello che potrà accadere accadrà. Noi dobbiamo pensare a vincere queste 2 partite e portare a casa i 6 punti. Rimpianti? Forse il gol che abbiamo preso a Genova al 90′ poteva cambiare le cose del tutto. Ora è difficile, prima magari poteva essere meno difficile»

Zaniolo Roma Juventus Serie A

Commenti