Tuttosport.com

De Rossi, audio sul colloquio con Fienga: ecco i retroscena dell'addio
© LAPRESSE
0

De Rossi, audio sul colloquio con Fienga: ecco i retroscena dell'addio

Il capitano avrebbe inviato alcuni messaggi vocali a un amico, raccontando il colloquio avuto lunedì scorso con Fienga

 Jacopo Aliprandi giovedì 16 maggio 2019

ROMA - Nuovo capitolo della vicenda Daniele De Rossi. Dopo le parole in conferenza di Claudio Ranieri questa mattina sono spuntati degli audio in cui il capitano giallorosso racconta un retroscena sui rapporti intercorsi negli ultimi giorni tra lui e i dirigenti della Roma. De Rossi - si ascolta nell'audio che sta facendo il giro dei social - racconta della conversazione avuta con Fienga quando il dirigente gli ha comunicato la decisione della società di non rinnovare il contratto. De Rossi negli audio spiega all’amico che non avrebbe voluto chiedere soldi alla Roma, ma che avrebbe accettato anche un contratto a gettoni da 100mila euro a presenza. Un contratto gratuito se il giocatore non avesse giocato per motivi tecnici o fisici neanche una partita, una formula che lo stesso Fienga avrebbe voluto offrire al giocatore (aggiungendo anche una parte fissa). 

ADDIO DE ROSSI, CONTESTAZIONE DEI TIFOSI A TRIGORIA

Dopo due ore e mezza di colloquio De Rossi è tornato a casa e lì - dopo quaranta minuti - è arrivata la chiamata di Fienga con l'ok da parte di Pallotta. Il capitano giallorosso però, comprensibilmente risentito per un silenzio societario sul suo contratto durato ben un anno e per la precedente comunicazione sulla volontà di non voler rinnovare da parte della società, avrebbe rifiutato la proposta tardiva.

De Rossi Roma Fienga

Commenti